Panda 4×4 del trentennale

7 Settembre 2013

Al Salone di Francoforte Fiat presenta la Panda 4×4 Antartica (edizione limitata che celebra i 30 anni della Panda 4×4), l’esclusiva versione Black Code di Freemont e tre nuovi motori per la famiglia 500: il 0.9 TwinAir da 105 CV al debutto sulla gamma Fiat 500 e due propulsori – 1.6 Multijet 120 CV e 1.4 T-Jet benzina 120 CV – per i modelli Fiat 500L, Fiat 500L Trekking e Fiat 500L Living. Inoltre, a Francoforte è presente la Fiat 500 GQ, per la prima volta in versione cabrio, e la Fiat 500e, la versione elettrica ad emissioni zero commercializzata esclusivamente in California.

Panda 4×4 Antartica

Più di 400.000 unità vendute, 3 generazioni e diverse serie speciali di successo: dal suo lancio nel 1983 ad oggi Panda 4×4 è un concept unico, senza rivali. Per celebrare il suo 30esimo anniversario, a Francoforte debutta la Antartica, una Limited Edition basata sull’allestimento 4×4 Rock, che sta superando il successo delle precedenti generazioni con un mix di vendita pari al 15% in Europa. La nuova serie speciale si caratterizza, all’esterno, per la carrozzeria bicolore – bianco e tetto nero – e da alcuni particolari elementi che aggiungono ancora più personalità alla piccola city car 4×4 : cerchi in lega da 15” grigi diamantati, coprimozzo arancione, fendinebbia, cristalli Privacy, calotte degli specchi verniciati arancione e badge dedicato sul montante centrale. All’interno, spicca l’abbinamento cromatico grigio e arancione per i rivestimenti mentre le caratteristiche di versatilità e abitabilità, così apprezzate dal pubblico di Panda, sono confermate dal sedile posteriore a 3 posti con schienale abbattibile 60/40 e dal sedile del guidatore regolabile in altezza di serie. Commercializzata in edizione limitata entro la fine dell’anno, Fiat Panda 4×4 Antartica sarà disponibile con i propulsori 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV e il diesel 1.3 Multijet II da 75 CV, entrambi dotati di sistema Start&Stop.

Le novità della famiglia 500

Commercializzato entro la fine dell’anno sull’intera gamma di Fiat 500, il motore 0.9 TwinAir da 105 CV che spicca per temperamento brillante e bassi consumi. In particolare, abbinato al cambio manuale a 6 rapporti, eroga 105 CV a 5.500 giri/min ed esprime una coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min (più dell’80% della coppia massima è già disponibile a 1.750 giri). Da qui nascono le prestazioni di Fiat 500 0.9 TwinAir da 105 CV: 188 km/h di velocità massima e appena 10 secondi per accelerara da 0 a 100 km/h. Il tutto a fronte di consumi ed emissioni di CO2 ai vertici della categoria: sul ciclo combinato di omologazione sono rispettivamente 4.2 litri/100km e 99 g/km. Tra l’altro, le emissioni sono così basse da rientrare già oggi nei parametri degli standard europei del 2020.

Per rispondere in modo puntuale alle diverse esigenze dei mercati europei, i modelli 500L, 500L Trekking e 500L Living ampliano la loro offerta con due nuovi motori da 120 CV: il turbodiesel 1.6 MultiJet II e il brillante benzina 1.4 T-Jet. Entrambe le motorizzazioni saranno commercializzate entro la fine dell’anno.

Freemont Black Code

Fiat sceglie Francoforte per presentare un’importante novità della gamma Freemont – l’inedito allestimento Black Code – che contribuirà a consolidare, a partire da inizio 2014, i già ottimi risultati commerciali finora raggiunti dal modello: in due anni di vendite, il primo veicolo Fiat frutto della partnership con Chrysler Group, ha raccolto oltre 52.000 immatricolazioni, conquistando nel 2012 il 6° posto in classifica della sua categoria in Europa. In Italia, Freemont è leader del suo segmento da due anni consecutivi (luglio 2011 – luglio 2013) confermandosi il veicolo 7 posti più venduto.

Disponibile con trazione anteriore e AWD, la versione Black Code rappresenta il top di gamma della famiglia Freemont in termini di contenuti e stile. Contraddistinta da un design esclusivo, la nuova versione propone inediti particolari nero lucidi, quali la griglia frontale, le calotte specchio e gli esclusivi cerchi in lega da 19″. Nere anche le cornici dei fari anteriori, a caratterizzare ulteriormente l’estetica della vettura. All’interno spiccano alcuni contenuti che accentuano il comfort e il piacere del viaggio: dal climatizzatore automatico tri-zona al cruise control, dagli interni in pelle con sedili riscaldati (quello del guidatore è anche regolabile elettricamente) al sistema keyless entry/go, dai sensori di parcheggio posteriori ai retrovisori ripiegabili elettrici.

Look forte e deciso, completo nell’equipaggiamento, l’allestimento Black Code offre di serie quanto di meglio oggi disponibile nel campo della dotazione infotelematica: navigatore satellitare a mappe da 8,4″ Touch Screen con lettore DVD e slot SD, connessione Bluetooth, telecamera posteriore di parcheggio e impianto audio Premium con 6 premium speaker, amplificatore da 368 watt e subwoofer. Tutto ciò contribuisce a rendere unica ed esclusiva questa versione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!