Octavia terza generazione

5 Aprile 2013

FARO. E’ presente in più di 100 mercati. Ha debuttato nel 1986. Passata attraverso più generazioni, si è adeguata alle rinnovate esigenze della clientela senza mai perdere di vista il buon rapporto qualità/prezzo. E’ il modello che più ha sostenuto il successo della Skoda negli ultimi anni. E in questi giorni è nelle concessionarie (sabato 6 aprile il “porte aperte”). Dai, che è facile! E’ la Octavia, berlina del segmento C (la Sw è stata mostrata al Salone di Ginevra e arriva a giugno), che negli anni si è creata fama di vettura robusta, affidabile, piuttosto confortevole e acquistabile senza svenarsi. Nell’immaginario collettivo era un po’ vista come una copia (non brutta, ma più essenziale) della Volkswagen Passat dalla cui “banca organi” attinge a piene mani. A Faro, in Portogallo, abbiamo provato la terza generazione. I prezzi vanno dai 18.610 euro del 1.2 TSI 105 cv Active ai 26.560 della variante 2.0 TDI CR 150 cv DSG Elegance. Il prezzo di ingresso alla gamma diesel, con il 1.6 TDI CR 90 cv Active, è di 19.900 euro. Tre gli allestimenti: Active, Ambition e Elegance. La Wagon avrà un sovrapprezzo rispetto alla versione berlina di un migliaio di euro.

UNA VERSIONE PIU’ AMPIA E’ DISPONIBILE NELLA SEZIONE TEST DRIVE

Condividi questo articolo!