L’auto che sa come stai

11 Settembre 2013

Ford ha svelato la nuova S-MAX Concept, che segue lo stile del nuovo corso estetico. Il profilo è stato reso più fluido nelle linee, con il tetto in vetro che si raccorda con il parabrezza e il cofano. L’elegante silhouette racchiude un abitacolo versatile e spazioso configurabile per ospitare a bordo da quattro a sette persone. I fari sono dotati di tecnologia OLED (LED organici), che permette di sviluppare un’ampia gamma di colori garantendo una straordinaria flessibilità in termini di design del sistema di illuminazione. La parte anteriore dell’abitacolo è progettata in funzione del guidatore restituendo una sensazione di efficienza e di controllo. La grafica dei pannelli delle porte e le linee armoniose del tetto esaltano la grande abitabilità della S-MAX Concept.

La Concept di Ford è dotata di tutte le più innovative tecnologie di sicurezza, connettività e di controllo della salute del guidatore. Il Ford SYNC con MyFord Touch è il cuore del sistema di connettività e di intrattenimento. Fornisce la connessione Wi-Fi in auto e permette ai passeggeri di collegare tablet e smartphone anche tramite una docking station. La funzione AppLink del SYNC permette inoltre al guidatore di controllare le “app” del proprio smartphone tramite comandi vocali. Spotify, Kaliki, Glympse e Aha sono alcune delle “app“ attualmente supportante, che offrono servizi di streaming musicale, navigazione e informazione personalizzata. Il SYNC raccoglie e comunica anche le informazioni provenienti dai sistemi di controllo della salute del guidatore e delle persone a bordo. L’ECG integrato nel sedile del guidatore verifica la frequenza del battito cardiaco, registrando i dati anche a lungo termine e segnalando eventuali anomalie cardiache. Grazie alla connettività offerta da SYNC, in futuro il sistema potrebbe comunicare in tempo reale con cliniche e ospedali per allertare i medici in caso di situazioni d’emergenza. Il sistema di monitoraggio dei livelli del glucosio nel sangue permette di tenere sotto controllo la glicemia collegandosi via Bluetooth a un apposito dispositivo diagnostico.

I sensori e gli avanzati sistemi di comunicazione permettono di ricevere informazioni dettagliate sulla strada e sull’ambiente, per incrementare la sicurezza. Il sistema automatico di comunicazione auto-auto permette di ricevere dalle altre vetture informazioni ed avvisi sulle condizioni della strada, come un rallentamento inaspettato del traffico, una situazione di emergenza, o perfino la presenza di un veicolo fermo dietro a una curva e quindi non visibile. Il Ford Intelligent Protection System con assistenza anticollisione riconosce i pedoni e frena automaticamente in caso di impatto imminente. Una versione avanzata dell’Active Park Assist permette il parcheggio semiautomatico sia in parallelo che in perpendicolare, e avvisa il guidatore dell’arrivo di altri veicoli durante le manovre di parcheggio.

Gli interni sono dotati di soluzioni intelligenti che incrementano flessibilità e versatilità. I sedili della terza fila di posti con tecnologia Thin Seat possono essere ripiegati a scomparsa con un solo semplice gesto. La seconda fila di posti può essere invece configurata in modalità a due o tre posti grazie al sedile centrale a scomparsa. La console centrale è dotata di display Dual-View, e mostra al guidatore e al passeggero anteriore immagini differenti utilizzando lo stesso schermo. Il guidatore può leggere informazioni sul veicolo e sulla strada, mentre il passeggero può contemporaneamente vedere un film senza distrarre chi è alla guida.

Sotto il cofano il nuovo motore EcoBoost 1.5, un benzina dotato di turbo, iniezione diretta e doppia fasatura variabile, oltre ad altre tecnologie avanzate che massimizzano l’economia nei consumi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!