Cinquecento per sette

20 Giugno 2013

La Fiat ha diramato le prime foto ufficiali della Fiat 500L Living, il nuovo modello che sarà presentato in anteprima mondiale agli inizi di luglio, in occasione del settimo compleanno della famiglia 500. La nuova Fiat ha tutta la simpatia di 500, l’agilità e la compattezza di un’auto media, il comfort e i contenuti di una station wagon di segmento C, lo spazio e la versatilità d’uso di un MPV. Questi sono gli ingredienti di un modo nuovo di concepire l’auto che non si basa solo sulle caratteristiche tecniche, ma anche e soprattutto sul modo in cui l’auto viene vissuta: il ‘living space’, da cui prende il nome, diventa così protagonista in questa vettura.

500L Living è quindi il connubio perfetto tra una resa efficiente dello spazio e l’inconfondibile design ‘made in Fiat ‘. Con l’aggiunta della terza fila di sedili, la nuova vettura è l’MPV a ‘5+2 posti’ più compatto della sua categoria: è infatti lunga 435 cm, larga 178 e alta 167. Inoltre, pur essendo 20 cm più corta di una Station Wagon del segmento C, la Fiat 500L Living assicura elevati valori di abitabilità, spazio e capacità di carico come dimostra un volume di 638 litri. Al lancio sarà equipaggiata con due propulsori benzina – 1.4 16v da 95 cv e 0.9 TwinAir Turbo da 105 cv – e altrettanti turbodiesel: 1.6 Multijet II da 105 cv e 1.3 Multijet II da 85 cv, quest’ultimo anche con cambio automatico.

La gamma prevede due allestimenti (Pop Star e Lounge), entrambi con 5 o 7 posti, 19 colori esterni (inclusi 11 bicolore) e 6 rivestimenti interni, 15 tipologie diverse tra cerchi in lega e coppe ruota: in totale sono ben 282 le combinazioni possibili. In più, la nuova Fiat 500L Living offre una dotazione da segmento superiore come dimostrano i nuovi interni in pelle, il sistema di navigazione integrato e la retrocamera per l’assistenza alle manovre in retromarcia. La Fiat 500L Living sarà prodotta nel nuovo stabilimento serbo di Kragujevac mentre la raccolta ordini si aprirà a luglio in Italia e progressivamente negli altri Paesi europei.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!