Beats ed è tutt'altra musica

17 Febbraio 2014

DSCN4898BALOCCO (VC). Dopo il successo dei modelli 500L, Trekking e Living, la Fiat ha lanciato sul mercato la nuova Serie Speciale 500L Beats Edition, sintesi di tecnologia e look metropolitano, per incrementare la gamma rivolgendosi prettamente ai giovani. Con questa novità Fiat ha inteso razionalizzare la sua offerta nel segmento con nuovi colori, rivestimenti interni e nuovi optional per chi entra nella 500 Family. Una grande famiglia che continua a rinnovarsi e ampliarsi anche con l’arrivo il 1° marzo della 500 Cult. Inoltre, l’inizio del 2014 vede l’affermazione dei nuovi motori 1.6 Multijet II da 120 CV e 1.4 T-Jet da 120 CV per 500L, a breve quest’ultimo anche in versione bi-fuel (GPL/benzina).

DSCN4891Novità importanti che certamente consolideranno il successo della gamma 500L, che nel 2013, in Europa, ha scalato le classifiche di vendita diventando in pochi mesi la prima del suo segmento, oltre a essere l’auto più venduta sia tra le vetture medie sia tra quelle alimentate a gasolio. Se le serie speciali dell’ iconica 500 sono sinonimo di ‘fashion’, quelle di 500L partono dal mondo della tecnologia che, secondo il marchio Fiat, deve essere sempre raffinata nei contenuti, ma semplice da utilizzare per rendere più facile e piacevole la vita di tutti i giorni. La Fiat 500L Beats Edition è dotata di un impianto audio che rivoluziona il modo di vivere la musica all’interno dell’auto. Il celebre artista e produttore musicale Dr. Dre, insieme con il presidente della Interscope Geffen A&M Records e produttore discografico Jimmy Iovine, ha collaborato con gli ingegneri del Gruppo Fiat per sviluppare e tarare l’impianto audio introdotto per la prima volta lo scorso anno sulla 500L. Il risultato è un impianto in grado di offrire un’esperienza d’ascolto caratterizzata da un suono d’eccellenza, che solamente due esperti di musica come Dr. Dre e Iovine potevano riuscire ad ottenere.

All’esterno, la Fiat 500L Beats Edition si caratterizza per la raffinata livrea bicolore grigio/nero – vernice opaca o lucida– impreziosita da elementi rossi e cromo-satinati, per un look metropolitano e moderno. La stessa impronta si ritrova all’interno dove spiccano l’ambiente ‘total black’ e i nuovi rivestimenti in tessuto ed ecopelle di colore nero, con cuciture rosse. La serie speciale 500L Beats Edition è già ordinabile negli showroom Fiat italiani.

DSCN4895Per continuare il ruolo da protagonista nel proprio segmento, anche la gamma 500L si arricchisce di due nuovi motori: il turbodiesel 1.6 Multijet II e il benzina 1.4 T-Jet. Entrambi turbocompressi e con potenza da 120 CV – un’area di mercato che in Europa arriva fino al 16% delle vendite del segmento – i due propulsori sono accomunati dalle stesse caratteristiche vincenti: prestazioni quando richieste,‘fun to drive’ in ogni situazione, consumi ed emissioni contenuti. L’1.6 Multijet II 120 CV è un motore prestazionale e attento ai consumi, ideale per le lunghe percorrenze, oltre a essere omologato Euro6. Il suo ‘segreto’ risiede nella combinazione efficace di soluzioni motoristiche, evolute con la tecnologia Fiat Multijet II. Dotato di turbocompressore a geometria variabile, sviluppato da Honeywell, il nuovo motore assicura prestazioni ai vertici del suo segmento come dimostrano la potenza massima di 120 CV a 3.750 giri/min, una coppia massima di 320 Nm a 1750 giri/min, una velocità massima di 189 km/h, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,7”, un consumo combinato di 4,6 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 120 g/km.

DSCN4893L’1.4 T-Jet da 120 CV si caratterizza invece per affidabilità, compattezza e bilanciamento ottimale fra guida brillante e costi di esercizio. In dettaglio, il motore da 1,4 litri ben esprime il concetto di ‘downsizing’, grazie all’ unione di soluzioni tecnologiche consolidate e affidabili come il Fire e il Turbo. Oggi, gli oltre 500.000 motori Fire Turbocompressi prodotti testimoniano il successo di una scelta tecnologica diventata un termine di riferimento in tutti i mercati e per tutte le applicazioni. Omologato Euro6, l’1.4 T-Jet di Fiat 500L eroga una coppia massima di 215 Nm già a 2.500 giri e permette a 500L di raggiungere prestazioni di rilievo: potenza massima di 120 CV a 5.000 giri/min, velocità massima di 189 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 10,2”, consumo combinato di 6,9 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 159 g/km.

L’estrema versatilità della combinazione Fire più Turbo ha permesso di sviluppare anche una versione benzina/Gpl del 1.4 T-Jet, che sarà disponibile nelle prossime settimane sui modelli 500L.

Nel nostro test drive nei dintorni del centro prove e collaudi di Balocco, fino a Biella, abbiamo constatato la classica maneggevolezza della 500L, ormai supercollaudata, e soprattutto il nuovo ambiente in cui ci si trova a guidare, curato, alla moda e tecnologicamente avanzato riguardo alle prestazioni sonore. Un hi-fi salottiero dei migliori.

Claudio Soranzo

©Riproduzione riservata

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!