Un regalo col sorriso nel punto vendita Kiabi a Udine

6 dicembre 2018

UDINE. A volte basta davvero poco per regalare un sorriso a un bambino. Un piccolo gesto, una dolce attenzione. Ecco perché Kiabi, brand di abbigliamento francese del mercato fast fashion, e Arché Onlus, Associazione che da 25 anni si occupa di piccoli in difficoltà e delle loro mamme, hanno pensato di collaborare realizzando un’iniziativa speciale. Proprio quest’anno Kiabi festeggia i suoi primi 40 anni di moda vestendo di sorrisi e felicità tutti i suoi clienti, protagonisti centrali del suo “La felicità ti dona”.

Dal 7 al 24 dicembre nel punto vendita Kiabi di Udine, prende il via la campagna di raccolta fondi Un regalo col sorriso: un’occasione per fare del bene e donare il proprio contributo a chi sta attraversando un momento di fatica nella propria vita e ha bisogno di un sostegno per tornare a volare con il sorriso. All’interno dello store tutti i clienti Kiabi troveranno un banchetto, chi vorrà potrà farsi confezionare il proprio regalo di Natale dai volontari Arché Onlus. Questo piccolo ma importante gesto servirà a sostenere i nuclei di mamma e bambino seguiti dalla Onlus nelle sue due comunità di Milano. Donare è un gesto piccolo e semplice, ma che rende grande il cuore di chi lo fa!

La partnership tra Kiabi e Arché inizia nel 2016: per festeggiare i 20 anni del brand di moda in Italia e per l’apertura della nuova comunità CasArché a Quarto Oggiaro (Milano), Kiabi ha finanziato la tinteggiatura interna ed esterna della nuova casa di accoglienza, utilizzando tutti i colori dell’arcobaleno. Proprio la varietà di colore, che dipinge la vita, è al centro dei principali obiettivi sia di Kiabi che di Arché. Inoltre, sempre dal 2016, l’azienda di abbigliamento è impegnata con i propri dipendenti in diverse attività di volontariato confermando ancora una volta quanto Kiabi sia concretamente al fianco delle persone in difficoltà.

FONDAZIONE ARCHÉ ONLUS
Fondata nel 1991 da padre Giuseppe Bettoni, Arché Onlus si prende cura di bambini e mamme che vivono una situazione di disagio sociale e fragilità personale, con l’obiettivo di accompagnarli verso l’autonomia. Lo fa a Milano attraverso la Casa di Accoglienza di Porta Venezia e CasArché a Quarto Oggiaro, dove ospita mamme e bambini con problematiche legate a maltrattamenti, immigrazione, disagio sociale e fragilità personale, e attraverso i suoi appartamenti che offrono alloggio temporaneo a nuclei familiari in difficoltà. Arché porta avanti anche numerosi progetti di sostegno ai minori in ospedale e ai minori immigrati a Milano, Roma e San Benedetto del Tronto e può contare su una vivace rete di volontari.

FONDAZIONE KIABI
Inaugurata nel 2011, la Fondazione Kiabi consente, oggi, ad ogni collaboratore di creare il proprio progetto solidale o partecipare ad uno già esistente in collaborazione con un’Associazione da loro scelta. La Fondazione ha come obiettivo quello di offrire sostegno alle famiglie in situazione di fragilità economica e sociale. È attiva in diverse aree: istruzione, integrazione professionale, salute e tempo libero. Nel 2017 ha presentato il progetto ‘The Dreams School’, coinvolgendo gli studenti di 7 scuole in giro per il mondo, i cui disegni, stampati su una linea di T-Shirt, ha permesso di realizzare una scuola per 400 bambini in Bangladesh. Un altro progetto importante sostenuto dalla Fondazione è il ‘Pink October’ (ottobre rosa). L’iniziativa ha l’obiettivo di raccoglie fondi, grazie alla linea dedicata, e sensibilizzare, con incontri ed eventi, la tematica e la prevenzione del cancro al seno.

Kiabi è il brand nato in Francia nel 1978 per iniziativa della famiglia Muliez, gruppo che ha fondato Auchan, Decathlon, Leroy Merlin e Pimkie. Da 40 anni a fianco delle famiglie di tutto il mondo con un’offerta di moda originale, divertente e accessibile, con un eccellente rapporto qualità prezzo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!