Tiliment Marathon Bike: sono aperte le iscrizioni

6 Novembre 2015

SPILIMBERGO. Il Tagliamento, il re dei fiumi alpini d’Europa, lancia di nuovo la sua sfida ai migliori mountain bikers del mondo: sono infatti aperte le iscrizioni all’ottava edizione della Tiliment Marathon Bike, che il 24 aprile 2016 dalla cittadina medievale di Spilimbergo percorrendo parte del grande greto del fiume salirà fino alle Prealpi carniche, per un percorso ricco di sfide valido come prova del prestigioso circuito iridato Marathon dell’Uci, l’Unione ciclistica internazionale, e per l’analogo circuito italiano Marathon tour organizzato dalla Fci (Federazione ciclista italiana). Una gara capace di richiamare ogni anno oltre mille ciclisti, generando anche una positiva ricaduta turistica per il territorio che per questo motivo di richiamo è uno dei più gettonati dell’intero Friuli Venezia Giulia per il ciclismo dalle “ruote grasse”.

IMG_2268Sul rinnovato sito web www.tilimentmarathonbike.it ci si può quindi già iscrivere in vista della prossima primavera alle due distanze in programma: la Marathon da 104km e la Gran Fondo Periklis Ilias da 52km , potendo contare su una quota d’iscrizione ridotta fino a inizio aprile. Il percorso, confermato nel suo tracciato principale dopo il successo della scorsa edizione, nella prima parte di gara prevede un lungo tratto nel greto del fiume Tagliamento e pochissimi tratti in asfalto nei successivi settori. Per il Marathon anche l’ascesa al Monte Pala, dov’è posto il Gran Premio della montagna e dal quale la vista nelle giornate di bel tempo spazia fino al mare Adriatico.

“La conferma come gara iridata da parte dell’Uci – ha dichiarato Giuseppe Rossi, presidente dell’Asd Trivium Spilimbergo che organizza la gara – ci conferma come unico evento ciclistico di rango mondiale nel 2016 in Friuli Venezia Giulia. Attendiamo diversi campioni, pronti a ospitarli con la nostra organizzazione curata da oltre 400 volontari, nonché tutti gli appassionati che vorranno vivere con noi un vero e proprio festival delle ruote grasse, con eventi collaterali alla gara previsti in città a Spilimbergo. Infatti oltre che alla performance sportiva per noi è fondamentale anche la ricaduta turistica sul territorio. Stiamo inoltre lavorando su diverse e interessanti novità che, da qui ad aprile, speriamo di poter annunciare molto presto”.

Solo per rimanere all’ultima edizione disputata, ha avuto grande eco la partecipazione di Alban Lakata, austriaco che dopo aver assaggiato il Tagliamento la scorsa primavera (giungendo 3°) si è poi laureato campione del mondo in giugno a Selva di Valgardena. Inoltre da citare tra i possibili presenti anche il grande amico della gara Periklis Ilias, ciclista greco al quale è dedicata la 52 km e campione del mondo nel 2012. L’augurio è che anche nel 2016 Spilimbergo e dintorni conducano alla maglia iridata uno dei partecipanti della Tiliment Marathon Bike.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!