Teatro più funzionale: la parola agli architetti

17 Novembre 2011

Un concorso nazionale d’idee riservato ai giovani architetti per un progetto di rivalutazione degli spazi destinati al pubblico del “Giovanni da Udine”: ecco l’iniziativa che unisce lo stesso “Giovanni da Udine”, la Gervasoni spa e l’Ordine degli Architetti di Udine sul fronte della creatività (con il supporto di Karboxx srl). Un’azione culturale felicemente condivisa che prenderà avvio venerdì 18 novembre con la pubblicazione del bando sul sito del Teatro Nuovo (www.teatroudine.it).

«Vogliamo raccogliere idee giovani e originali – commenta Tarcisio Mizzau, Presidente della Fondazione ‘Giovanni da Udine’ – per rendere ancor meglio fruibile il già splendido foyer del Teatro. E, allo stesso tempo, vogliamo valorizzare con un’esposizione appropriata il patrimonio di pezzi d’arte di proprietà. I fondi necessari sono già stanziati: l’accoglienza al pubblico diventerà sempre più festosa! Fin d’ora, un grazie alla Gervasoni spa e all’Ordine degli architetti».

Aggiungono, quindi, Giovanni e Michele Gervasoni, Amministratori Delegati Gervasoni spa: «Abbiamo deciso di sostenere il concorso con piacere e orgoglio, perché il Teatro Nuovo, fortemente voluto dalla città, è uno dei luoghi più interessanti della vita culturale friulana. Questa collaborazione, peraltro, consolida il fruttuoso rapporto con il ‘Giovanni da Udine’ iniziato con la sponsorizzazione tecnica delle ultime tre edizioni del Viaggio del testo. Sostenere questo tipo di iniziative non fa che confermare l’interesse e l’impegno che da sempre Gervasoni spa dimostra verso le iniziative culturali nel territorio friulano».

Il concorso, come detto, è nazionale e aperto a tutti gli iscritti all’Ordine degli Architetti che non abbiano compiuto i 35 anni alla data di presentazione degli elaborati. La partecipazione è individuale o di gruppo (tutti gli aderenti al gruppo devono rispondere ai requisiti obbligatori di età massima). Il progetto dovrà considerare «le necessità di tutti i frequentatori, siano esse quelle di accoglienza, relax, ma anche di divulgazione culturale o altro. Gli spazi interessati sono foyer di platea e prima galleria, Spazio Fantoni, pianerottoli di ogni ordine, accesso al teatro, spazio esterno sottoportico. Ogni allestimento proposto dovrà comunque tener conto ed essere armonizzato con il progetto dello Studio Avon per la ricollocazione delle opere d’arte della Fondazione ‘Giovanni da Udine’ esposte nei vari livelli del foyer del teatro». Gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria del bando (Via Trento 4, 33100 Udine), tassativamente entro le ore 14.00 del 31 Gennaio 2012. La Commissione giudicatrice (composta da Tarcisio Mizzau, Giovanni Gervasoni e Giulio Avon) proclamerà il vincitore entro il 29 Febbraio 2012, salvo proroghe.

Per scaricare i documenti del bando cliccare sulla nuova sezione “Avvisi, bandi e concorsi” nell’Home Page del sito del Teatro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!