Sostegno all’Andos dalle cestiste della Delser Udine

27 Febbraio 2019

PULFERO. La Delser Lbs Udine appoggerà accanto all’Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule), come fa da anni, anche l’Andos (Associazione nazionale donne operate al seno) di Udine. Questo il risultato della conviviale svoltasi a Pulfero promossa da Aido, Friul Tomorrow e Vallimpiadi dal titolo: “Aido chiama … Andos risponde, nel cesto stavolta doniamo la solidarietà”. A suggellare l’accordo il presidente della società di basket femminile friulana, militante in A2 Leonardo de Biase, la presidente dell’Andos di Udine Mariangela Fantin, e il dirigente Aido Daniele Damele.

Nel ringraziare de Biase e Damele, la presidente Fantin, ha ricordato che “a Udine contiamo oltre 600 iscritte all’Andos e siamo impegnate nel garantire servizi quali parrucche e tatuaggi della mammella, ma anche nel favorire ricerca e prevenzione specie tra le under 50 a favore delle quali abbiamo attivato un ambulatorio senologico dove medici specialisti vengono gratuitamente a realizzare uno screening mammografico a chi ne fa richiesta”.

All’incontro, organizzato da Damele e dal presidente di Vallimpiadi, Massimo Medves, c’erano il deputato Roberto Novelli, il sindaco di Pulfero Camillo Melissa con il suo vice Mirko Clavora, il sindaco di San Pietro al Natisone Mariano Zufferli, il presidente dell’Unci (Unione nazionale Cavalieri d’Italia) di Udine Carlo Del Vecchio, il coach della Delser Lbs Udine Francesco Iurlaro, il team manager Fabrizio Romano, la capitana della squadra Debora Vicenzotti, con le cestiste Carlotta Rainis, Elena Vella e Caterina Bianco. Presenti anche il presidente dell’associazione AlternAttiva Francesco Bortone e alcuni imprenditori delle Valli del Natisone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!