«Semplicemente Noi», l’esposizione fotografica che mostra la bellezza anche dopo la malattia

6 Ottobre 2018

UDINE – Ci vuole coraggio a mostrare il proprio corpo modificato dalla malattia, ma tante donne questo coraggio lo hanno trovato, per lanciare un messaggio di speranza a chi sta affrontando il dramma di una neoplasia mammaria e di sfida contro l’imposizione di un corpo perfetto: la vita continua anche dopo il tumore e l’asportazione di un seno non toglie nulla alla femminilità. Gli scatti che immortalano questa forza d’animo sono adesso esposti alla Galleria Tina Modotti del capoluogo friulano, in una mostra dal titolo “Semplicemente Noi”, che l’Andos di Udine – con il patrocinio dei Civici Musei del Comune di Udine – ha voluto organizzare nell’ambito delle iniziative del mese di ottobre, il mese della prevenzione contro il tumore al seno. Attraverso le immagini di chi ha affrontato una mastectomia, l’esposizione vuole riflettere sul fatto che l’assenza di un seno non deve diventare motivo di vergogna, ma anzi sottolineare la dignità, il coraggio, la speranza e la fiducia nel futuro della persona che ha combattuto la malattia. Le immagini sono state scattate dalla fotografa Eva Mocnik e saranno esposte fino a domani, 7 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20: donne di tutta la regione hanno voluto posare per mostrare che la bellezza femminile non si perde con l’operazione al seno; oltre a loro, ha deciso di partecipare anche un uomo che ha subito una mastectomia, a ricordare che nemmeno il genere maschile è immune dal cancro alla mammella. Questa iniziativa è stata possibile grazie alla sensibilità dell’Agenzia Generali di Udine, che ha voluto essere vicino alle donne in occasione del mese rosa. L’ingresso alla mostra è gratuito.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!