Rifiuti in piazza a Ruda Protesta? No, per imparare

12 Aprile 2019

RUDA. Questa mattina a Ruda, durante il tradizionale mercato del venerdì in Piazza della Repubblica, operatori della Net sono stati a disposizione del pubblico per insegnare a fare la raccolta differenziata dei rifiuti. “Rifiuti in Piazza”, iniziativa nata dalla collaborazione tra Comune di Ruda, Net, Arpa e Regione Fvg, nasce con l’obiettivo di far scoprire alle persone cosa si nasconde dentro i rifiuti che ogni giorno vengono conferiti. Dedicata ai ragazzi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria, l’iniziativa ha visto la partecipazione anche dei cittadini.

Si è parlato di ambiente e delle azioni previste dal Piano Regionale di Prevenzione della Produzione dei rifiuti, valutando con mano la qualità della raccolta. Un camion ha depositato in piazza i rifiuti raccolti nel comune e su questi si è fatta l’analisi merceologica, separando per tipologia i materiali presenti. Assieme ai responsabili della gestione del servizio di raccolta, i ragazzi hanno potuto valutare il corretto conferimento dei materiali.

Franco Lenarduzzi, Sindaco di Ruda: “Vogliamo promuovere e insegnare a rispettare l’ambiente e il nostro pianeta. Ho visto molto persone curiose, soprattutto i giovani. Credo sia fondamentale imparare le modalità corrette per separare i materiali, comprendendo bene cosa tutti noi siamo in grado di fare a casa per produrre meno rifiuti. Sono piccoli gesti ma che fatti giornalmente posso dare un contributo importantissimo per salvaguardare il mondo in cui viviamo e che lasceremo ai nostri figli”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!