Potocco: Salone e Triennale

20 Aprile 2014

MANZANO. Potocco ritorna a Milano… ed è la 53esima volta di seguito! Lo storico Gruppo di Manzano è infatti presente ai Saloni di Milano dalla loro fondazione, e questa volta è stata una design week milanese ricca di novità ed appuntamenti. Potocco, con i suoi due marchi Potocco Italy e Accademia, è infatti impegnato su due fronti: quello tradizionale del Salone, in fiera, dove in rassegna si trovano molte proposte che sottolineano il know-how artigianale dell’azienda, il particolare lavoro di studio e scelta di materiali e l’amore per il design, intercettando le ultime tendenze del mercato declinandole in prodotti di classe, eleganza e funzionalità.

01Un altro fronte è quello dell’importante rassegna organizzata alla Triennale nel cuore di Milano, dall’8 al 27 aprile, la mostra “The art of living”, dedicata alla relazione tra design e spazi della casa. Assieme a Potocco importanti brand del design made in Italy interpretano il tema della rassegna, tra questi B&B Italia, Poliform, Teuco, Meridiani, Persol. In questo contesto Potocco, ormai brand di design riconosciuto in Italia e all’estero, partecipa a un dialogo intenso e creativo tra le opere d’arte presenti alla mostra, portando il know-how dell’arredamento made in Italy.

Tornando alla nuova collezione che Potocco porta ai Saloni, ampia e seducente è la proposta di nuove sedute e complementi per l’arredo d’interni e per il contract, tra le quali l’elegante linea di sedie e poltrone Musa, accompagnata dalla freschezza e modernità della nuova chair Dea, collezioni firmate dai designer Bernhardt & Vella. D’impatto per stile e personalità, Flaminia collection, una collezione progettata dal designer Mauro Lipparini, è capace di ispirare il pubblico attraverso una declinazione degli stessi valori cha hanno costruito il successo della prestigiosa factory friulana: artigianalità nella lavorazione, cura dei dettagli, passione per lo stile e il design, frutto di originali creazioni d’arredo totalmente made in Italy. La collezione si propone come una soluzione integrata di proposte d’arredo: dal buffet alla madia, Dal tavolo alle sedie fino alle poltrone.

La madia rappresenta l’intramontabile eleganza di un mobile classico che si unisce a un design contemporaneo che rompe le convenzioni e reinventa il concetto di mobile contenitore per il soggiorno. Per rispondere alle contemporanee esigenze del living, Potocco inserisce nel suo bouquet di prodotti altri elementi d’arredo multifunzione, firmati dal designer Gianluigi Landoni: il moderno e confortevole pouf Herm, il tavolino dal forte contrasto materico Intreccio, il versatile Mezzaluna e il discreto e armonico scrittoio Xland con la consolle TV della collezione Torso.

Soluzioni dall’impronta fresca e dal design giovane e moderno sono anche le proposte di Accademia, brand di Potocco che quest’anno al Salone porta i suoi nuovi tavolini Weld e Victor, proposte adattabili a diversi contesti sia indoor che outdoor.

Il tutto va a completare la già ampia offerta di casa Potocco, con oltre 40 linee prodotto, realizzate nell’unità produttiva di Manzano: una filiera completamente interna, che garantisce il massimo del controllo e della qualità.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!