Parliamo del tempo…

4 Aprile 2016

UDINE. Clima e Global Warming sono i temi attorno a cui la comunità scientifica internazionale sta concentrando l’attenzione per spiegare le regioni e gli effetti di un cambiamento repentino e per disegnare le prospettive future. La crucialità di questi temi è chiara al Circolo Nuovi Orizzonti di Udine (www.nuoviorizzontiudine.org) che nell’ambito del progetto “GAIA – Lo spettacolo della scienza” – in corso, lo ricordiamo, fino a giugno col sostegno di Regione FVG e di numerosi partner del territorio regionale e nazionale per diffondere la scienza in modo semplice e divertente – ha organizzato un ciclo di incontri coi massimi esperti di meteorologia, aperti alla cittadinanza.

Sandro Fuzzi

Sandro Fuzzi

Il prossimo in agenda è quello di martedì 5 aprile nella Sala Ajace del Comune alle 17. Dal titolo “I cambiamenti climatici. L’emergenza del XXI secolo”, l’incontro vedrà la conduzione del dottor Sandro Fuzzi dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del CNR di Bologna, tra i massimi esperti italiani della disciplina, ed è realizzato in collaborazione con l’Università di Udine. Seguirà il martedì successivo, il 12 aprile, alle 18.30 nella sede del Circolo Nuovi Orizzonti, “Il clima in Friuli: cosa sta succedendo?”. Con l’aiuto degli scienziati di Arpa – Osmer FVG verrà analizzato il clima del nostro territorio negli ultimi anni e le conseguenze del suo cambiamento. L’appuntamento del 12 chiuderà in bellezza il seguitissimo corso sulla meteorologia promosso dal Circolo nell’ambito del progetto “GAIA” che ha registrato una partecipazione di oltre 50 persone. “Un successo – sottolinea il presidente del Circolo Nuovi Orizzonti, Victor Tosoratti – garantito dalla sinergia con ARPA e Osmer FVG e dalla conduzione del dottor Sergio Nordio, capace di soddisfare la curiosità di tante persone comuni attente al clima e all’impatto sulle nostre vite conseguente ai suoi mutamenti”.

Si ricorda che tutti gli incontri sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Per maggiori informazioni, contattare Circolo Nuovi Orizzonti, t. 3487802091, circolonuoviorizzonti@gmail.com.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!