Optical, omaggio allo scultore udinese Piccini

16 Luglio 2014

Optical Immagine EEUDINE – Andrà in scena giovedì 17 luglio alle ore 21.00 con ingresso libero nella Corte di Palazzo Morpurgo nell’ambito di Udinestate 2014 Optical, lo spettacolo-evento che celebra il mai dimenticato scultore udinese Giulio Piccini.

Promosso dalla famiglia dell’artista con l’associazione Espressione Est – Circolo di Studi Artistico e Sociali, Optical è un percorso di conoscenza delle opere di matrice optical dell’artista e dell’amicizia che lo ha legato in gioventù a Getulio Alviani, protagonista ai vertici dell’arte programmata e gestaltica italiana.

Lo spettacolo-evento, al suo quarto anno, dopo Zip Crack, Aliante e Circo, è un appuntamento che la famiglia e l´associazione Espressione Est, nei giorni del compleanno di Piccini (nacque il 3 luglio del 1923) offrono alla cittá di Udine.

Optical è costruito sulle opere degli anni ´60 e ´70 dell’artista (1923-2010) le cui immagini, in movimento, saranno proiettate su schermi con le musiche di Pierpaolo Caputo, le letture sceniche di Rosalba Piccini e la performance di teatro danza con la regia del nipote Cristian.

Optical rappresenta una proposta assolutamente originale che sottolinea quanto la produzione di Giulio Piccini si sia sviluppata attraverso tutte le fasi di indagine delle arti visive, compreso lo studio della visione cinetica nella scultura.

L’appuntamento di giovedì è inoltre occasione per gli amici di ricordare la sua figura e celebrare la sua complessa personalità artistica.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!