Oltre 600 interventi del punto sanitario Sogit a Lignano

9 Settembre 2019

LIGNANO. Da fine giugno è attivo tra i bagni 3 – bandiera inglese e 4 – bandiera italiana di Lignano Pineta il pronto intervento sanitario Croce di San Giovanni – Sogit. E’ un servizio molto apprezzato dai turisti, che frequentano il litorale di Lignano Pineta e Riviera ed ormai consolidato, tanto da essere scambiato da molti vacanzieri per un secondo pronto soccorso. Dotato di defibrillatore e collegato come punto blu al servizio regionale di emergenza del 118, la Croce di San Giovanni – Sogit compie in una stagione balneare moltissimi interventi: dal piccolo taglio di conchiglia, alla slogatura giocando a pallavolo, dalla puntura di insetto a quella della medusa, dalla misurazione della pressione alla scottatura, ed altro ancora.

Dalle 10 alle 18 è costantemente presente un soccorritore professionale per le esigenze sanitarie dei bagnanti nei locali di colore giallo con la Croce di San Giovanni, posti sul Lungomare Kechler al civico 22; diversi sono i casi di pazienti inviati dalla Sogit al Pronto Soccorso di Lignano Sabbiadoro o alla Guardia medica. Gli interventi eseguiti fino al 29 agosto sono stati 610, di cui 150 di turisti provenienti da Lignano Riviera: 17 volte i soccorritori hanno utilizzato a Lignano Pineta e 9 volte a Lignano Riviera il mezzo di soccorso quad dotato di attrezzatura di emergenza e defibrillatore.

Discriminando le tipologia di intervento abbiamo: 70 rilevazioni di pressione arteriosa; 230 medicazioni varie; oltre 200 interventi tra punture di insetto, vespe, ecc.; otiti, mal di gola, febbre e varie; slogature, contusioni, traumi e ferite da taglio; 25 punture di tracina; 70 punture di medusa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!