Nuova location e 155 vini della Riviera friulana in gara

11 luglio 2017

RUDA. Nuova location e un nuovo record per i vini DOC Friuli Aquileia, Latisana e Annia. Ben 155 i vini degustati nella suggestiva cornice di Villa Iachia, dimora storica di Ruda, con l’obiettivo di far conoscere, valorizzare e promuovere le migliori produzioni enologiche dei territori della Riviera Friulana, nonché di premiare e stimolare lo sforzo delle aziende vinicole delle DOC citate al continuo miglioramento qualitativo dei loro prodotti. Oltre alla nuova sede, al record di campioni posti in degustazione dalle aziende vitivinicole della Riviera Friulana, ben 155, è sorta una nuova categoria in assaggio dedicata al Traminer aromatico, vino che negli ultimi anni ha raggiunto elevati livelli qualitativi.

La degustazione ha visto la presenza di 50 esperti degustatori, professionalmente guidati dal vicepresidente e responsabile delle degustazioni di Assoenologi FVG Matteo Lovo, suddivisi in 10 commissioni composte ognuna da 5 commissari. Ciascuna commissione ha assaggiato da 15 a 16 vini per un totale di 155 campioni suddivisi in 8 categorie. Per la degustazione sono stati utilizzati quasi mille calici serigrafati con il logo del Consorzio DOC Friuli Aquileia, che raffigura un calice rappresentato a mosaico; sono state inoltre impiegate 11 persone per il servizio alle commissioni. L’assaggio dei vini è stato preceduto dai saluti dell’Assessore regionale alle risorse agricole e forestali Cristiano Shaurli, dal Sindaco di Ruda Franco Lenarduzzi, dal Presidente di Assoenologi FVG Rodolfo Rizzi e dal Presidente del Consorzio Tutela Vini DOC Friuli Aquileia – organizzatore della Selezione – Marco Rabino.

Il buffet finale, organizzato nelle vecchie cantine di Villa Iachia completamente restaurate nel 2006, curato da “Di Tutto & Di Più” di Cervignano, ha visto protagonisti i prodotti tipici della Regione come il formaggio Montasio, il Prosciutto di San Daniele e le Pesche di Fiumicello, accompagnati dagli ottimi vini della Riviera Friulana.

C.S.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!