Natale e Capodanno a Grado in un’atmosfera accogliente

3 Dicembre 2014

GRADO. Il Natale è alle porte e la località di Grado è già pronta ad accogliere turisti, famiglie e bambini tra festeggiamenti ed attrazioni di ogni genere. La tradizionale iniziativa del “Dicembre Gradese” – organizzata dal Comune di Grado in collaborazione con le associazioni locali – che anima ogni anno le strade e il centro storico della località marina, a partire da venerdì 5 dicembre ci accompagnerà fino al prossimo 11 gennaio con eventi ed intrattenimenti per grandi e piccini.

Saranno mostre-mercato, concerti, spettacoli teatrali piuttosto che letture animate, laboratori creativi e saggi di danza ad accompagnare le prossime settimane in una calda e coinvolgente atmosfera natalizia. Per la gioia dei più piccoli, i Giardini Oransz ospiteranno il tanto desiderato Luna Park con giostre, attrazioni e chioschi che si fermeranno fino al 6 gennaio 2015 mentre le vie del centro storico dal 19 dicembre saranno animate dagli immancabili Mercatini di Natale. Tra gli appuntamenti più attesi la tradizionale “Rassegna dei Presepi” che, ogni anno, si arricchisce di nuove installazioni provenienti anche da diverse Regioni italiane. I presepi saranno allestiti tra le calli del centro, al Cinema Cristallo e da quest’anno nella rinnovata “Casa della Musica” dove il 12 dicembre, alle 17, si terrà la cerimonia d’inaugurazione. Saranno proposte, inoltre, visita guidate, con ritrovo e partenza da Piazza Marin, per ammirare le diverse installazioni con l’accompagnamento dei tradizionali zampognari.

Il 23 dicembre, alle 20.30, all’Auditorium Biagio Marin, “Concerto di Natale”, a cura della banda civica “Città di Grado” mentre il giorno della Vigilia di Natale, alle 17.30, per la gioia di tutti i bimbi, arriverà Babbo Natale direttamente dal mare, in riva San Vito, con la tipica “batela” (grazie alle associazioni Grado Voga, Sogit e Admo). I festeggiamenti proseguiranno per tutto il fine settimana con concerti e visite guidate ai presepi.

Il 26 dicembre, alle 18.30, in Basilica, concerto di “Santo Stefano” con il gruppo strumentale del Conservatorio Tomadini di Udine. Il 31 dicembre tutti in Piazza Marin per la grande festa di fine anno con i “Vertical Smile” + GT dj in concerto, a cura di Sogit e Admo, e dare il benvenuto al nuovo anno con il suggestivo spettacolo pirotecnico a mare. Immancabile come ogni anno il concerto del 1 Gennaio al Palazzo Regionale dei Congressi con L’orchestra Ensemble Odissea. Il 5 gennaio occhi puntati verso il mare, in attesa dello sbarco delle Varvuole, le leggendarie streghe della tradizione gradese, che sbarcheranno in porto a bordo delle “batele”. “Dicembre Gradese” si concluderà domenica 11 gennaio con la chiusura della “Rassegna Presepi a Grado”. Per tutto questo periodo saranno organizzati anche appuntamenti in biblioteca e ludoteca.

“Un calendario particolarmente ricco di eventi pensati sia per più giovani che per la famiglia – afferma il sindaco di Grado, Edoardo Maricchio – che ci consentirà di accogliere a Grado tutti coloro che vogliono vivere la bellezza e le tradizioni di questa città anche d’inverno. Un particolare ringraziamento va alle diverse associazioni locali che hanno reso possibile anche quest’anno un mese di festeggiamenti così coinvolgente”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!