L’Ussi premia gli atleti

23 Marzo 2013

TRIESTE. Le sale del Circolo Triestino della Vela hanno ospitato l’Assemblea elettiva del nuovo Consiglio direttivo dell’Ussi regionale per il prossimo quadriennio, il cui responso ha visto la riconferma alla presidenza, dopo il suo primo mandato, del giornalista udinese Piero Micoli, chiamato ora alla guida di un Consiglio notevolmente rinnovato, del quale faranno parte i giornalisti professionali Guerrino Bernardis, Daniele Benvenuti, Matteo Contessa, Barbara Castellini, Sasha Rudolf, Ivan Bajc, e i collaboratori Edi Fabris, Flavio Di Pietro e Guido Roberti.

Al termine della proclamazione degli eletti, la serata si è sviluppata a tavola, con l’ormai tradizionale consegna dei riconoscimenti Juventussi 2012, per giovani atleti regionali emergenti, delle borse di studio per i bravi a scuola e nello sport, nonché a un giovane giornalista impegnato nella professione, tutte offerte dalla Bcc di Staranzano e Villesse, e di altri attestati a soci e personaggi particolarmente vicini ai giornalisti sportivi. Prima premiata con la statuetta Juventussi è stata la diciannovenne pattinatrice triestina Silvia Stibilj, campionessa mondiale junior di solo dance ai recenti campionati di Aukland, che gareggia per i colori del Pattinaggio Artistico Triestino, seguita dalla sedicenne karateka isontina Laura Boschin, tricolore nella categoria esordienti kumite, che difende i colori del Karate Club 2003, e dal diciassettenne ciclista friulano Nadir Colledani, campione italiano allievi nel cross country. Le due borse di studio che premiano i bravi a scuola e nello sport, intitolate a Marco Luchetta, dell’importo di mille euro ciascuna, sono andate alla quindicenne ginnasta triestina dell’Artistica ’81 Tea Ugrin, vicecampionessa europea Junior a Bruxelles, che studia al liceo umanistico Carducci, e allo spadista azzurro di Moruzzo Gabriele Bianco, allievo dell’Iti Malignani, vincitore 2012 del Circuito europeo cadetti, che gareggia per l’ A.S. Udinese. La terza borsa di studio, infine, intitolata al giornalista Ezio Lipott, andata al giovane collega triestino Guido Roberti. Attilio Frizzati ha quindi ritirato il premio alla carriera, mentre il Gruppo regionale Ussi Marco Luchetta ha consegnato poi la prima tessera di Socio onorario a Emilio Felluga, per lunghi anni presidente regionale del Coni, incarico che ha lasciato di recente a Giorgio Brandolin, presente alla serata assieme a numerosi altri illustri ospiti e ai soci dell’Ussi regionale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!