“Le Pro loco sono preziose”

29 Marzo 2014

STARANZANO. L’Assemblea delle Pro Loco ha approvato oggi, sabato 29 marzo, il bilancio consuntivo 2013 e il preventivo 2014 del Comitato regionale dell’UNPLI nella riunione svoltasi nel teatro San Pio X di Staranzano, sede scelta per celebrare i 25 anni dalla costituzione della Pro Loco cittadina. Il Comitato è formato da 236 Pro Loco (circa 100 quelle presenti oggi), le quali organizzano ogni anno sul territorio regionale oltre un migliaio di eventi grazie ai propri 22 mila volontari, generando indotto economico e valorizzazione culturale. A illustrare i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri il Presidente del Comitato Valter Pezzarini.

Ha presenziato ai lavori il Vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, che ha tra l’altro lodato il lavoro delle Pro Loco, annunciando una collaborazione ancora più stretta nei prossimi mesi per la promozione turistica. Sono intervenuti anche il Presidente della Pro Loco Staranzano Maurizio Negrari, il Presidente del Consorzio Isontino Pro Loco Giancarlo Blasini, il Sindaco di Staranzano Lorenzo Presot, il Presidente della Provincia di Gorizia Enrico Gherghetta e il Presidente della BCC Staranzano e Villesse Carlo Antonio Feruglio.

IL BILANCIO 2013

“Il 2013 è stato un anno impegnativo – ha dichiarato il Presidente del Comitato Valter Pezzarini -, ma come Consiglio direttivo abbiamo lavorato per rafforzare il foto 3rapporto con le istituzioni a tutti livelli, a partire dalla Regione con l’assessore al turismo Bolzonello, all’insegna di un progetto comune che faccia proseguire il nostro impegno da protagonisti nelle comunità dalle quali proveniamo”.

“Abbiamo consolidato i contatti con le realtà a noi associate – ha aggiunto il Presidente -, le 236 Pro Loco appartenenti a 12 consorzi per un totale di oltre 22 mila volontari. Per loro sono stati organizzati incontri di formazione per la gestione e promozione di eventi e di aggiornamento sulle novità legali e burocratiche. Abbiamo quindi migliorato i servizi a loro favore senza intaccare i valori di bilancio consuntivo che, nonostante le oggettive difficoltà economiche del periodo trascorso, ha registrato una netta riduzione delle passività”.

Tra le attività svolte l’importante percorso formativo e i convegni tecnici dedicati alle Pro Loco, alle Segreterie dei Consorzi Pro Loco e agli uffici di Informazione e Accoglienza Turistica gestiti da Pro Loco in regione. Inoltre l’allestimento delle principali iniziative a Villa Manin di Codroipo, sede del Comitato, quali Sapori Pro Loco, Natale in Villa e Folklore mondiale in Villa, senza dimenticare la raccolta, rielaborazione e promozione on-line del Calendario degli eventi regionali e la gestione delle pratiche di Servizio Civile nazionale nelle Pro Loco.

I VOLONTARI

Il prezioso lavoro dei volontari è stato fortemente sottolineato. “Dietro ad ogni evento – ha ricordato Pezzarini – ed iniziativa ci sono sempre le persone: tanti uomini e donne, giovani e adulti che ci mettono il cuore, l’anima e la passione. Se non ci fossero i volontari i nostri paesi sarebbero ancora più disgregati, senza un’anima o un’identità. I volontari sono la forza, il valore aggiunto delle nostre comunità, sono quelli che hanno sempre il sorriso sulle labbra, sono quelli che sanno assumersi le responsabilità e compilare un mare di carte e documenti, per rispettare leggi e regolamenti. Quando varco i portoni delle Istituzioni, mi sento orgoglioso di rappresentare questa realtà”.

GLI OBIETTIVI 2014

Spazio poi agli obiettivi per il 2014. “Da Turismo Fvg – ha proseguito Pezzarini – ci è stata data in gestione parte degli uffici Iat di informazione turistica: sono 26 sparsi sul territorio regionale e vorremmo che la sinergia con l’agenzia fosse foto 2sempre più proficua, iniziando a lavorare davvero insieme per migliorare strumenti, strutture e formazione del personale: noi ci stiamo mettendo la nostra parte. Stiamo attendendo da Roma i termini del servizio civile, per il quale abbiamo 31 domande. Ci sono poi gli eventi che organizziamo in Villa Manin, a partire dall’ormai prossimo Sapori Pro loco di metà maggio a Folklore mondiale in Villa d’estate e alla rassegna Natale in Villa nel periodo natalizio. Proseguiremo anche il nostro impegno nella formazione dei volontari delle Pro loco e nella creazione di reti tra associazioni e istituzioni presenti sul territorio”.

LA REGIONE

Il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello ha lodato l’operato delle Pro Loco e del Comitato regionale, sottolineandone ancora una volta il ruolo fondamentale per la promozione di un turismo di base sul territorio. “Il ruolo delle Pro Loco in Friuli Venezia Giulia – ha detto Bolzonello – è molto spesso sottovalutato ma invece è fondamentale e va riportato nella centralità del welfare, della cultura e del turismo”. La Regione crede nelle Pro Loco e per questo ha mantenuto inalterato il finanziamento, dando quest’anno anche un aiuto a Sapori Pro Loco che si svolgerà a maggio.

C’è stato anche spazio per parlare del nuovo piano turistico regionale. “Durerà fino al 2018 – ha continuato il vicepresidente – e parlerà anche di tutti gli altri comparti, perché il turismo è centrale e tiene assieme tutte le attività produttive, dall’agricoltura alle infrastrutture. Adesso lo presenteremo in una serie di dieci incontri sul territorio: per le Pro Loco l’appuntamento sarà a Villa Manin l’11 aprile. In esso ci sarà bisogno dell’impegno di tutti per superare gli aspetti negativi attuali del turismo nel nostro territorio: più collaborazione e basta campanilismi, come la presenza di troppi uffici turistici in una stessa zona, ottimizziamoli con personale preparato e competente. Puntiamo alla qualitá”. Bolzonello ha anche sottolineato la necessità di utizzare sempre di più prodotti tipici regionali di provenienza locale nelle sagre e festeggiamenti, per aumentare i flussi di turismo enogastronomico, e ha infine indicato la strada di una ancora maggiore sinergia. “Dieci mesi fa – ha concluso – abbiamo iniziato a collaborare con le Pro loco del Friuli Venezia Giulia ma ora questo lavoro sinergico avrà una accelerazione”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!