Le imprese devono osare. Lo spiegheranno due convegni

18 Marzo 2015

PORDENONE. «Audentes fortuna iuvat», il destino favorisce chi osa. Perché osare è oramai necessario nel mondo dell’impresa e del business. La citazione da Virgilio è il motto dei due prossimi convegni del progetto “C come Idee”, organizzati dallo Studio Commercialisti Associati RZB (Raffin-Zerio-Bortolussi) e da Multiverso Consulting Srl, società nata nel 2010. Dal 2006 hanno dato vita allo spazio culturale “C come Idee”, che offre incontri annuali aperti a tutti – ma soprattutto a imprenditori, liberi professionisti ed operatori economici -, idee ed occasioni per migliorare e rendere più competitive le loro realtà.

Il primo incontro si terrà domani, giovedì 19 marzo alle 17.15 nella Sala incontri della Filiale della Bcc Pordenonese di via Beato Odorico a Pordenone e avrà come tema i “Metodi e strumenti per competere oggi. Le Pmi e il controllo di gestione”. Relatore Massimo Savoia, amministratore unico di Business & Impresa S.r.l., che presenterà un gestionale per le Pmi.

Massimo Savoia nel 1991 è entrato a far parte della Shell Gas, inizialmente con il ruolo di coordinatore tecnico commerciale per il Triveneto e, successivamente, come capo filiale a Firenze nel 1997 e Milano nel 1998. Nel 1999 è diventato direttore della Germacar Auto S.p.A, gruppo nel quale ha poi assunto vari ruoli, come dirigente e amministratore delegato, fino al 2011, anno nel quale ha avviato il suo studio professionale con lo scopo di fornire alle piccole e medie imprese che sentono l’esigenza di migliorare la governance aziendale, gli strumenti più adatti al conseguimento di una adeguata pianificazione e di un efficace controllo di gestione. Da aprile 2014 è amministratore unico della Business & Impresa S.r.l., società di consulenza in ambito di pianificazione e controllo, nata da un progetto di collaborazione tra alcuni professionisti dell’area contabile/fiscale della provincia di Pordenone.

Il secondo appuntamento è previsto per giovedì 2 aprile, sempre alle 17.15 nella Sala incontri della Filiale della Bcc Pordenonese di via Beato Odorico a Pordenone. La consulente del lavoro di Multiverso Consulting S.r.l. Anna Crosilla parlerà del “Jobs Act. Cos’è e come l’imprenditore deve agire”.

Multiverso Consulting Srl è una naturale evoluzione di una storia che parte dal lontano 1966, anno in cui è stato fondato da Osvaldo Raffin e Gastone Parigi lo Studio Commerciale Parigi – Raffin. Nel 1994 è nato lo Studio Commercialisti Associati Parigi-Raffin-Zerio-Bortolussi che riunì attraverso la fusione di due realtà già esistenti sul territorio, appunto lo storico Studio Parigi-Raffin e lo Studio Bortolussi-Zerio. La fusione è stata dettata, come per altre realtà pordenonesi, dalla convinzione che un professionista singolo non possa più soddisfare la complessità dei problemi indotti dalla grande varietà di clientela che opera nel territorio, ma al contrario un pool di professionisti con l’intento di “fare squadra” e il ricambio di nuove generazioni con specifiche e diversificate competenze, possa rappresentare, invece, l’ottimale risposta alle esigenze dei nuovi sistemi a supporto dell’economia italiana.

Successivamente al 1996 lo Studio ha associato Osvaldo Raffin, Giorgio Zerio, Bruno Bortolussi con la collaborazione dal 1996 di Ilaria Raffin, dal 2000 di Daniela Chersicla, e negli ultimi anni di Anna Crosilla e Anna Baldo. Negli ultimi anni c’è stata la forte spinta a non “indossare” più solo l’abito dello Studio e da questa esigenza nasce ufficialmente nel 2010 la società Multiverso Consulting Srl, che è un cambiamento sostanziale e formale allo strumento con cui uno studio di professionisti può operare per rispondere alle esigenze espresse e inespresse della clientela. Multiverso Consulting Srl è una società che vuole offrire ai propri clienti servizi interdisciplinari, facilitando l’aggregazione di più professionisti. Il processo di aggregazione può risultare poco apprezzato dalla clientela abituale e per questo motivo è necessario provvedere alla formazione del cliente creando una cultura d’impresa che stimoli la nascita di nuove esigenze.

I convegni, della durata di circa un’ora (registrazione dalle 17.15 e chiusura lavori alle 18.30) sono organizzati in collaborazione con la Bcc Pordenonese; la partecipazione avviene su prenotazione, con un massimo di 20 posti disponibili (per informazioni telefonare allo 0434 21447 o scrivere a info@rzbnetwork.eu)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!