Le ‘farfalle’ Asu volano da podio a podio Bene anche gli atleti di gam e scherma

19 Aprile 2019

UDINE. Ginnastica artistica maschile, ritmica, scherma. Le giovani leve dell’Associazione Sportiva Udinese hanno conquistato diversi podi nelle ultime competizioni.

Magliocchetti sul podio

ARTISTICA
Nei giorni scorsi i ragazzi della Gam hanno partecipato, a Padova, alle gare Gold di specialità junior e senior e all around allievi, di zona tecnica Fvg, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Toscana. La squadra dell’Asu, accompagnata in gara dai tecnici Francesco Braidot e David Placereani (Valerij Sosnin in questi giorni è assente perché impegnato in gare di Coppa del mondo come giudice internazionale), ha ben figurato in tutto il week-end. I più piccoli, Lorenzo Facchini (8° posto) e Fabio Orlandini (3°posto), hanno fatto la loro prima esperienza di gara a un livello superiore. “Anche se con qualche errore di troppo, si sono classificati bene”, ha sottolineato Umberto Meroni, vice presidente di Asu, presente alla gara.

Gli junior hanno centrato tutti un podio: Carlo Magliocchetti (1° al corpo libero, 2° al volteggio), Andrea Basana (3° al cavallo con maniglie, 3° agli anelli), Riccardo Bertossi (1° alle parallele). L’unico senior in gara, Enrico Meroni (4° al cavallo con maniglie, 6° alla sbarra) “aveva degli avversari ardui, peccato per il cavallo con maniglie in cui, senza un piccolo errore, poteva piazzarsi sul podio”, ha concluso Braidot. Ora la compagine friulana salirà in pedana per l’ultima tappa di serie B, a Firenze, i prossimi 3 e 4 maggio.

RITMICA
A Castelletto sopra Ticino le farfalle della sezione ritmica dell’Asu hanno vinto il campionato di squadra allieve 1, per la zona tecnica 2 (Fvg, Veneto, Emilia Romagna, Trento e Bolzano), riservato alle ginnaste nate fra il 2007 e il 2011. Secondo posto per Endas Cervia e terze classificate le ragazze dell’Edera Ravenna. In pedana per l’Associazione Sportiva Udinese si sono esibite Tara Dragaš, Miriam Marina e Isabelle Tavano. Soddisfatte le tecniche bianconere, Špela Dragaš e Magda Pigano: “Le nostre ragazze, molto in sintonia tra loro, hanno fatto un buon risultato, i punteggi sono molto promettenti per la fase nazionale che si svolgerà a Chieti dal 26 al 28 aprile”.

Apporto significativo quello di Tara, atleta inserita nel Road to Olympic games (un progetto che coinvolge le ginnaste di interesse nazionale, papabili per i Giochi Olimpici, Tara rientra nella categoria delle promesse nazionali). “Siamo davvero soddisfatte, hanno confermato il titolo vinto lo scorso anno. Sono atlete molto giovani ma molto determinate. Ci auguriamo – hanno concluso le tecniche – che possano volare molto in alto in futuro”.

SCHERMA
Bene anche la scherma dell’Associazione Sportiva Udinese che alla seconda prova del Gran Prix Kinder di La Spezia ha raggiunto il podio con Tommaso Zanitti (classe 2008). Il tiratore bianconero si è classificato terzo su 163 atleti provenienti da tutta Italia. “Sono soddisfatto del risultato raggiunto da Tommy – ha chiarito il tecnico, Fabio Zannier -. Non era una gara facile, la competizione in pedana era molta, così come anche gli atleti in gara. Questo è un buon punto di partenza in previsione della prossima tappa”, il campionato italiano in programma a Riccione a metà maggio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!