La preziosa Abbazia in un tripudio di colori e profumi

7 Maggio 2015

MANZANO. Sabato 9 e domenica 10 maggio apre i battenti la XI edizione di “Rosazzo da Rosa”. La splendida Abbazia di Rosazzo, edificio del XI secolo e fiore all’occhiello del patrimonio architettonico e paesaggistico della Regione, è come di consueto la sede della manifestazione interamente dedicata alle rose. Un ricco calendario di appuntamenti accompagna i visitatori e gli amanti delle rose per tutto il fine settimana, con orario continuato dalle 9 al tramonto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli ospiti di questa edizione sono nomi ben noti al mondo delle rose: intenditori che con passione e competenza incontreranno il pubblico in tre diverse conferenze a tema. Emanuele Dotti presenterà il suo meraviglioso Piccolo Roseto Chilanti della provincia di Rieti; Romeo Comunello, proprietario assieme alla moglie Liviana del giardino-roseto Rosamundi (a Fiumicello) spiegherà come intervenire per la cura e la salute delle nostre rose; Walter Branchi offrirà la sua competenza di rodologo di fama internazionale e giardiniere (ma anche docente di musica) per riconoscere e distinguere le diverse tipologie di rose insieme ad Eleonora Garlant, artefice del celebre roseto di Artegna ed affezionata madrina della manifestazione.

Centifolia II

Centifolia II

La mostra “Sinapsi. Carla Asquini incontra Moroso”, ospitata per l’occasione nel suggestivo spazio espositivo dell’antico tribunale e aperta al pubblico per tutto il mese di maggio, evocherà atmosfere rarefatte e suggestive di relax e contemplazione attraverso oasi di colore date dalle grandi tele di Carla Asquini assieme alle sedute di Moroso, esposte come pezzi d’arte e di design. In orari programmati, i visitatori possono partecipare alle visite guidate all’Abbazia e al Roseto dell’Abbazia, che apre i suoi cancelli per far ammirare l’incantevole spettacolo delle sue rose botaniche, antiche e moderne, con scorci ed esemplari di particolare bellezza, di recente inserito nella prestigiosa guida Parchi e Giardini Storici del Friuli Venezia Giulia (a cura della Regione). In ogni giornata, ad allietare i visitatori un aperitivo musicale, con calice offerto dell’Azienda Livio Felluga, celebre marchio di vini e coltivatore dei vigneti dell’Abbazia.

Oltre agli eventi, il Chiostro e il Belvedere Grande fanno da cornice al mercato delle rose antiche, botaniche, moderne e delle erbe aromatiche. Il portico interno ed alcune sale ospitano espositori selezionati con prodotti di artigianato di qualità: olii, essenze, tisane, pasticceria, cioccolata, ceramiche, bigiotteria, cappelli, libri e molto altro ancora. Nella Sala degli Affreschi sarà allestita una vetrina floreale a cura dell’Associazione Commercianti Manzano.

Alchemist

Alchemist

Rosazzo da Rosa è l’occasione ideale per conoscere la regina dei fiori, trascorrendo una giornata piacevole e rilassante immersi nella magia di un luogo che proprio nel mese di maggio offre il meglio di sé, al visitatore occasionale come al frequentatore abituale. L’ingresso è di € 5,00 e comprende la partecipazione a tutti gli eventi in programma. Chi desidera allontanarsi per un pranzo fuori porta, potrà rientrare esibendo il medesimo biglietto nella medesima giornata. Con il biglietto di ingresso sarà inoltre possibile degustare un assaggio di vino all’Enoteca Colli Orientali durante la Fiera dei Vini di Corno di Rosazzo. L’evento è patrocinato dal Comune di Manzano, la provincia di Udine, la Regione, la Camera di Commercio di Udine e la Fondazione CRUP. Si ringrazia per la collaborazione l’Az. Livio Felluga, Moroso, il Comitato per la Fiera dei Vini di Corno e l’Associazione Commercianti Manzano.

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!