La friulana Cam.TV crea la card per pagare con i “like”

15 Maggio 2019

GONARS. Guadagnare dai “like” ricevuti in un social network, convertendoli in denaro da utilizzare offline: è il progetto diventato realtà di Cam.TV, prima piattaforma italiana in cui i “like” valgono denaro, che da pochi giorni ha reso disponibile a tutti i propri utenti sostenitori, chiamati founder, la carta di debito Cam Card, per effettuare pagamenti o prelevare in contanti dal bancomat l’equivalente dei “like” guadagnati su Cam.TV. Un risultato possibile perché, sulla piattaforma italiana, il segnale di apprezzamento più famoso della rete è collegato a una moneta virtuale, una criptovaluta di nome Lks che nutre l’e-wallet dell’utente.

Un portafogli con un valore economico, in cui i like derivanti dalle interazioni con gli altri utenti possono essere utilizzati in tre modi diversi: per acquistare servizi o sostenere gli altri utenti all’interno di Cam.TV; fuori dall’ambiente digitale per prelevare in contanti al bancomat l’equivalente dei Lks guadagnati su Cam.TV con la Cam Card; per acquisti online e nei negozi con la medesima carta di debito, che usa il circuito Mastercard®. Fornita gratuitamente ai Founder President, sostenitori Cam.TV al livello più alto di contribuzione, la carta è diventata disponibile con una quota di attivazione anche per tutti gli altri Founder che ne facciano richiesta all’interno della piattaforma.

Fondato dall’omonima start up friulana con sede a Gonars, Cam.TV è nato come marketplace del sapere ed è online in versione beta da giugno 2018. «Da molti anni coltivo il sogno di permettere alle persone, anche senza strumenti tecnologici avanzati, di crearsi un’attività e un guadagno diretto mettendo a disposizione online le proprie passioni e competenze» spiega l’ideatore e amministratore delegato di Cam.TV Gabriele Visintini: «E’ un’aspirazione che mi accomuna a molti utenti che finora hanno cercato risposta in strumenti online frammentari: sito e blog per informare, e-commerce per vendere, piattaforme video ed e-learning per formazione a distanza, social per coinvolgere. Su quest’ultimo strumento in particolare, tanti si sono interrogati su come convertire i “like” in denaro: con Cam.TV ho voluto creare un unico luogo dove poter mostrare un servizio o un prodotto, gestire il rapporto con i clienti e pagare».

Cuore del progetto è il servizio di chat e videocall che, per la prima volta in un social network, consente conversazioni sicure e criptate con sistema di pagamento integrato. Da qui l’introduzione della criptovaluta come moneta di scambio, che non rimane confinata nell’applicazione ma è utilizzabile anche offline grazie all’utilizzo della carta di debito.

Company profile
Cam.TV è la start up digitale italiana che ha introdotto l’omonima piattaforma web, primo social network in cui i “like” valgono denaro. Ispirata al concetto anglosassone di Social Company, azienda condivisa con i propri utenti, Cam.TV settimanalmente distribuisce il volume d’affari ai propri sostenitori, chiamati founder, in possesso di Funding Bonus. Idea condivisa da più di 2.700 founder, e scopo con cui è nato il progetto, è trasformare il riconoscimento del talento umano in guadagno concreto, rivoluzionando il mondo dei social network: non più solo segnale di apprezzamento, il like, che in Cam.TV è legato ad una criptovaluta chiamata Lks, nell’innovativa piattaforma ha attualmente il valore di 0,01 euro e nutre un e-wallet all’interno dell’applicazione, collegato a una carta di debito per il prelievo di contanti in euro.

Un’idea apprezzata e che risponde ad una effettiva esigenza, tanto da registrare un vero e proprio record con la campagna di crowdfunding più grande d’Italia, che ha raccolto in pochi mesi nel 2018 3,2 milioni di euro, e 77.000 iscrizioni alla piattaforma. Ambizione internazionale e cuore pulsante in Friuli Venezia Giulia: nell’headquarter di Gonars operano 30 persone, tra cui i fondatori.

www.cam.tv

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!