La Befana con le pinne si immerge per beneficenza

31 Dicembre 2016

LIGNANO. La vecchia signora con la saggina, la Befana insomma, ritorna il prossimo 6 gennaio alle 9 al centro immersioni Misterblu di Riccardo Carulli a Lignano Riviera. S’imbarcheranno subacquei e naviganti per rituffarsi nel tempio dei sogni, il nostro mare. La Befana con bombola, pinne e l’immancabile scopa si immergerà e volerà, con i suoi compagni d’immersione, nel grande blu e riemergerà tra applausi e flash per ritornare a terra, dove verrà accolta nel Diving per rifocillarsi. Dopo il rientro dall’immersione, la manifestazione proseguirà, quindi, in tarda mattinata nella sede del Centro Misterblu, in un ambiente conviviale. Compagna di questo viaggio è, da sempre, l’associazione AGMEN: mare, sport, solidarietà, soprattutto verso i ragazzi in difficoltà, sono alleanze vincenti.

L’AGMEN (associazione genitori malati emopatici e neoplastici) è un’associazione nata nel 1984 in FVG nell’ospedale infantile Burlo Garofalo di Trieste, per iniziativa di alcuni genitori che hanno deciso di impegnarsi fattivamente e concretamente affinché tutti i bambini malati oncologici e i loro familiari abbiano una qualità di vita migliore con una assistenza globale, favorendo anche la ricerca. L’intero ricavato, derivante dalle iscrizioni all’evento e dalle donazioni spontanee, sarà direttamente e interamente versato, nella giornata stessa, al rappresentante dell’associazione che presenzierà alla manifestazione. La Befana Solidale ha già ottenuto grandi conquiste contribuendo all’acquisto di attrezzature utili e indispensabili per una migliore qualità assistenziale. Tutto questo grazie alla presenza e alla generosità di chi ha partecipato alle precedenti edizioni presso il Diving Misterblu.

Per informazioni e adesioni: Diving Misterblu di Riccardo Carulli, master instructor esa, mobile +39 3339789174; info@misterblu.com ed anche su facebook (https://www.facebook.com/misterblu)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!