Il Sindaco visita il mosaico

22 Maggio 2013

Da sinistra, Romuald Masdagh, Luca Fanotto, Stefania Pocecco, Cristina Cazacu e Giorgio Ardito

LIGNANO. Il Terzo Simposio di Mosaico a Lignano ha registrato anche l’incontro dei mosaicisti Romuald Mesdagh, Stefania Pocecco e Cristina Cazacu con il Sindaco di Lignano, Luca Fanotto. Un incontro cordiale quello con il giovane primo cittadino della località balneare, che i tre diplomati della Scuola di Mosaico del Friuli di Spilimbergo al termine dell’anno di specializzazione hanno particolarmente gradito. Fanotto ha “decorato” i giovani artisti con il “pin” del Comune di Lignano, donando loro anche le ultime due pubblicazioni della mostra fotografica nel Parco Hemingway. Da domenica Romuald del Belgio, Stefania di Trieste e Cristina della Moldavia hanno lasciato il posto ai friulani Andrea Zamaro e Cristina Regazzo e alla romana Priscilla Modugno. Saranno infatti Andrea, Cristina e Priscilla, anche loro diplomati a Spilimbergo e al termine della specializzazione, a portare a termine la parte di mosaico dell’edizione 2013.

Stefania Pocecco e Cristina Cazacu all'opera

Com’è noto, La realizzazione dei mosaici interesserà in particolare una parte sottostante il terminale della passeggiata sopraelevata, che dallo stabilimento balneare 2 – bandiera tedesca giunge fino a Piazza Marcello D’Olivo. Il Simposio del mosaico si chiuderà domenica 26 maggio con una cerimonia alla presenza di autorità e turisti: i mosaici saranno scoperti e l’opera verrà illustrata dagli artisti che l’hanno creata, dal presidente della scuola Mosaicisti di Spilimbergo Alido Gerussi e dal direttore Gian Piero Brovedani. Un aperitivo verrà offerto sulla passeggiata sopraelevata poco sopra il mosaico per suggellare festosamente la fine del terzo simposio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!