Il corso per presepisti cominciato a Passariano

11 Marzo 2019

CODROIPO. Per tutto marzo Passariano di Codroipo sarà una “cittadella” dei presepi artigianali: sede da dieci anni in Villa Manin della mostra con le migliori Natività regionali, ha visto sabato 9 marzo l’avvio della prima scuola dedicata a chi vuole creare a mano il proprio presepe. Il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unpli, in collaborazione con Amici del Presepio Fvg, Associazione Triestina Amici del Presepio e Pro Loco Passariano infatti ha avviato il primo corso di tecnica presepistica, tenuto dal presepista udinese Claudio De Lucchi membro della citata Associazione Triestina Amici del Presepio.

Alla lezione inaugurale è intervenuto Valter Pezzarini presidente Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unpli: “Si tratta del primo corso di tecnica presepistica a livello regionale – ha dichiarato -: una sperimentazione che speriamo dia i suoi frutti duraturi, visto che il Friuli Venezia Giulia è terra di grande tradizione presepistica. Un vero e proprio patrimonio immateriale di saperi e conoscenze tecniche manuali che dai presepisti più esperti, con questo corso, desideriamo sia trasmesso alle nuove leve”.

Può sembrare presto visto che a Natale mancano ancora dieci mesi, ma così non è: a detta dello stesso De Lucchi sono questi i giorni in cui occorre iniziare a pensare a un nuovo progetto, in modo da svilupparlo tra la tarda primavera e l’estate e poi rifinirlo a inizio autunno. Gli iscritti al corso, che provengono non solo da varie zone del Friuli Venezia Giulia ma anche dal Veneto, hanno così potuto iniziare a pensare al concept della propria Natività. Il corso ora proseguirà, sempre alternando nozioni teoriche a prove pratiche, nelle giornate di sabato 16, 23 e 30 marzo negli orari 9-13 e 14-17 sempre nella sede della Pro Loco Passariano.

Le foto sono di Elia Falaschi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!