Gli atleti africani dominano alla Lignano Sunset Run

15 settembre 2018

Ronoh

LIGNANO. Il mare di Lignano riceve l’onda africana. La terza edizione della Lignano Sunset Run Half Marathon – prima a disputarsi a settembre, dopo due anni a giugno – ha incoronato il keniano Alfred Kimeli Ronoh, portacolori dell’Atletica Dolomiti Belluno, giunto al traguardo in 1h06’15”, davanti al ruandese John Hakizimana (1h06’52”), un iscritto dell’ultima ora, e al connazionale Robert Kirui (1h08’56”). Ronoh, l’anno scorso secondo sullo stesso traguardo di Piazza Marcello D’Olivo, ha chiuso ad appena 2 secondi dal record della manifestazione, stabilito nel 2017, su un percorso lievemente diverso, dal ruandese Primien Manirafasha. Ai piedi del podio, un altro keniano, Daniel Kipkirui Ngeno (1h11’09”). Miglior italiano, Tobia Beltrame, tesserato per Trieste Atletica, quinto assoluto in 1h12’38”.

Podio interamente etiope, invece, nella gara femminile. Gedamnesh Mekuan Yayeh ha rispettato il pronostico, andando a chiudere in 1h18’51”. Un monologo assoluto, mentre le connazionali Addisalem Belay Tegegn e Asmerawork Wolkeba, sono arrivate appaiate sul traguardo, risultando seconda e terza al fotofinish con lo stesso tempo (1h21’20”). Quarta, in 1h22’26”, la vicentina Maurizia Cunico.

Yayeh

Quest’anno, per la prima volta, la mezza maratona era abbinata alla Sun&Run, che ha proposto una 10 chilometri sia competitiva che non competitiva, oltre alla classica 5 chilometri Family. Sul gradino più alto del podio assoluto, Steve Bibalo (Sportiamo/35’43”) e Marta Pugnetti (Atl. Malignani Lib. Udine/41’04”). Per Lignano è stata un’altra grande giornata all’insegna dello sport e del divertimento, che ha visto in prima fila l’Athletic Club Apicilia con il supporto dell’amministrazione comunale. Quasi 1.500 gli atleti complessivamente in corsa sui diversi tracciati che hanno toccato gli angoli più suggestivi del prestigioso centro balneare friulano, collegando idealmente le località Pineta, Sabbiadoro e Riviera.

RISULTATI
UOMINI
Lignano Sunset Run Half Marathon: 1. Alfred Kimeli Ronoh (KEN/Atl. Dolomiti Belluno) 1h06’15”, 2. John Hakizimana (RWA/Atl. Castello) 1h06’52”, 3. Robert Kirui (Kenya) 1h08’56”, 4. Daniel Kipkirui Ngeno (KEN/Atl. Lib. Orvieto) 1h11’09”, 5. Tobia Beltrame (Trieste Atletica) 1h12’38”, 6. Andrea Cognolato (Run Athletic Team) 1h18’15”, 7. Alberto Marchesani (Gs La Piave 2000) 1h20’58”, 8. Dimitri D’Incà (Atl. Trichiana) 1h21’03”, 9, Francesco Francescato (Run Spinea Run)1h21’05”, 10. Filippo Dabalà (Running Team Mestre) 1h22’15”. Sun & Run (10 km): 1. Steve Bibalo (Sportiamo) 35’43”, 2. Michele Flumian (Sportiamo) 36’09”, 3. Daniele Galasso (Athletic Club Apicilia) 36’16”, 4. Francesco Nadalutti (Atl. Malignani Lib. Udine) 37’28”, 5. Federico Patriarca (Maratonina Udinese) 37’30”.

Beltrame

DONNE
Lignano Sunset Run Half Marathon: 1. Gedamnesh Mekuan Yayeh (ETH/Atl. Brugnera Friulintagli) 1h18’51”, 2. Addisalem Belay Tegegn (ETH/Atl. Brugnera Friulintagli) 1h21’20”, 3. Asmerawork Wolkeba (ETH) 1h21’20”, 4. Maurizia Cunico (Atl. Casone Noceto) 1h22’26”, 5. Chiara Marchiori (Atl. Due Torri Sporting Noale) 1h24’37”, 6. Vania Rizzà (Atl. Bassano Running Store) 1h32’02”, 7. Mariangela Stringaro (Keep Moving) 1h36’48”, 8. Michela Panizzo (Fontane Runners) 1h37’09”, 9. Alessandro Candotti (Cus Udine) 1h37’16”, 10. Antonia Luchini 1h37’52”. Sun & Run (10 km): 1. Marta Pugnetti (Atl. Malignani Lib. Udine) 41’04”, 2. Erika Michielan (Amatori Atl. Chirignago) 42’17”, 3. Eva Vignadel (Podisti Cordenons) 42’25”, 4. Eleonora Petroni (Atl. 2000) 42’30”, 5. Giulia Tardivello (Cus Udine) 43’18”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!