Frico Savio raddoppia l’offerta nella catena degli Esselunga

26 Maggio 2019

MAGNANO IN RIVIERA. Frico Savio raddoppia la sua presenza in Esselunga. L’azienda friulana e la nota catena della grande distribuzione organizzata, nata nel 1957 a Milano e presente soprattutto in Nord Italia, hanno stretto un accordo per la commercializzazione del classico frico di patate a marchio Savio, ora presente sugli scaffali nel packaging da 180 grammi. Il tradizionale piatto del Friuli si potrà trovare da adesso nei supermercati del Veneto, a Verona, ma anche di Toscana, Emilia Romagna, Liguria e Roma. In precedenza, negli store Esselunga era già possibile acquistare il prodotto nella sua variante croccante «ed è proprio il gradimento di quest’ultima – commenta Franco Savio, titolare dell’omonima ditta – ad averci permesso di instaurare un’altra sinergia».

L’imprenditore dell’azienda, che ha la sua sede a Bueriis di Magnano in Riviera, non nega il suo orgoglio per questo traguardo: «Essere scelti da Esselunga è una soddisfazione, perché vuol dire che riconoscono in noi il leader del prodotto e la qualità del nostro processo produttivo: ciò, anche grazie a importanti certificazioni ottenute come, per esempio, quella Brc inerente la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari proposti da fornitori e dai rivenditori della Gdo, certificazione che continuiamo a seguire da oltre 10 anni. Siamo felici di essere, su scala regionale, l’unica realtà produttrice di frico a poterla vantare».

Per il momento, in Esselunga ci sarà soltanto la versione tradizionale, il frico di patate, ma l’obiettivo dell’impresa friulana per il futuro è allargare il ventaglio dei prodotti a disposizione, cioè quello che racchiude le alternative “standard” quali il frico allo speck, alla cipolla, alla salsiccia o ai funghi. In produzione, inoltre, attualmente ci sono le varianti stagionali come quelle proposte in questo periodo, quelle agli asparagi, erbe, zucchine o verdure.

Condividi questo articolo!