Consorzio Colli Orientali fa il punto sui vini del 2018

14 Gennaio 2019

MOIMACCO. Il Consorzio di tutela vini doc Friuli Colli Orientali e Ramandolo, organizza il tradizionale e apprezzato appuntamento tecnico di fine stagione, mercoledì 16 gennaio, alle 18.30. Quest’anno, i vignaioli del comprensorio si sono dati appuntamento nella cantina della Fondazione De Claricini, a Bottenicco di Moimacco (via Boiani 4).

Dopo i saluti del presidente consorziale Michele Pavan e del presidente della Fondazione De Claricini, Oldino Cernoia, la situazione agrometeorologica dell’annata 2018 verrà illustrata da Andrea Cicogna dell’Arpa-Osmer. L’andamento delle fisiopatie sarà l’argomento approfondito dal tecnico consortile, Davide Cisilino, mentre l’intervento dell’altro tecnico consortile, Francesco Degano, si concentrerà sugli aspetti legati alla produzione delle uve e l’agronomo, Giovanni Bigot, chiuderà le relazioni tecniche con una riflessione sulla viticoltura di precisione. A seguire, verranno illustrati i nuovi progetti tecnici messi in campo dal Consorzio. La chiusura dell’incontro tecnico è affidata all’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Stefano Zannier.

Ai presenti verrà distribuita la relazione tecnica “Le stagioni e le uve 2018” (l’undicesima annualità): cento pagine bilingue (scritte in italiano e inglese) ricche di dati e di considerazioni utili sull’annata viticola appena conclusa.

Condividi questo articolo!