Conferenza-dibattito degli anti-italicum lunedì a Udine

20 Maggio 2017

UDINE. Nel Salone d’Onore del Consiglio Provinciale di Udine (Piazza Patriarcato 3) Lunedì 22 Maggio dalle 17 alle 19 “i sei cittadini elettori friulanofoni ricorrenti anti-italicum” hanno organizzato un convegno-dibattito su LA SENTENZA 35/17 DELLA CORTE COSTITUZIONALE. “Con quale legge elettorale voteremo? – si chiedono gli organizzatori nella convocazione -. Una terza legge elettorale incostituzionale? Basta premi di maggioranza, liste bloccate, minoranze linguistiche di serie A e di serie C”. L’incontro non solo si occuperà di “una nuova legge elettorale rispettosa della Costituzione” ma metterà a fuoco anche le questioni linguistiche nellanostra regione.

Relatore principale sarà l’avv. sen. Felice Carlo BESOSTRI, avvocato costituzionalista del Foro di Milano. Porteranno il loro saluto il consigliere provinciale di Patrie Furlane Federico Simeoni, “primo degli elettori friulanofoni ricorrenti sia anti-Europorcellum sia anti-Italicum”, il Comitât pe Autonomie e pal Rilanç dal Friûl nella persona del referente dott. Paolo Fontanelli – secondo dei ricorrenti anti-Italicum – e gli altri Comitati Referendari per il NO al referendum costituzionale 4 Dicembre 2016. Introduce, modera e conclude l’avv. Luca Campanotto, “elettore friulanofono ricorrente in proprio e legale anti-Italicum”.

Ingresso libero.

Condividi questo articolo!