Certificato il nuovo percorso della maratonina di Udine

26 Luglio 2017

UDINE – Lo scorso fine settimana, Stefano Bassan, misuratore internazionale dell’Aims – IAAF, è tornato a Udine per ricertificare il percorso della Maratonina Internazionale Città di Udine, che nell’edizione 2016 ha varato un nuovo itinerario di gara, con partenza da Cividale del Friuli, e che il prossimo 17 settembre replicherà ma con parziale modifica, dal momento che gli atleti attraverseranno anche l’abitato di Moimacco. I corridori eviteranno dunque una parte della statale 54, dirigendosi appunto verso il centro del paese confinante con la città ducale: da lì si ricollegheranno poi alla statale, proseguendo verso Remanzacco e San Gottardo. 

Le operazioni sono iniziate con la misurazione di un tratto di strada di 400 metri, sul quale è stata tarata una speciale bicicletta dotata di sistema di misurazione certificato: Bassan e il gruppo di lavoro della Maratonina Udinese hanno quindi raggiunto piazza Libertà, a Udine, da dove il misuratore, scortato dalla Polizia locale cittadina, si è spinto fino al confine con il Comune di Remanzacco. Hanno proseguito, da lì, i vigili locali, che hanno raggiunto il limite territoriale del Comune passando a quel punto il testimone ai colleghi di Moimacco, che hanno infine fatto lo stesso con quelli di Cividale. L’intervento si è concluso nella cittadina ducale, di fronte al palazzetto polifunzionale e dello sport di via Perusini. Il percorso è stato dunque misurato al contrario, dall’arrivo alla partenza: dopo i rilievi, i calcoli e le tolleranze si è passati alla seconda fase, che prevedeva di piantare dei chiodi ogni 5 km per suggellare la perfetta misurazione della distanza della mezza maratona, 21,0975 km.

La macchina organizzativa della Maratonina è già in pieno movimento: da segnalare, al riguardo, che è pronta la medaglia della 18^ edizione, che sarà consegnata all’arrivo della Maratonina e della StraUdine di domenica 17 settembre; sabato 16, invece, tutti i bambini iscritti alla MiniRun la potranno ritirare alla fine della loro gara insieme a un simpatico gadget della Trudi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!