Andos: “Noi donne per la vita” Convegno a Udine

15 Marzo 2019

UDINE. Sensibilizzare sul tema della violenza di genere, per diffondere una cultura del rispetto; cercare di capire quali possono essere i segnali di una situazione a rischio; sapere a chi rivolgersi per aiutarsi e farsi aiutare perché, e la cronaca lo dimostra, di questo tema non si parla mai abbastanza. Da oltre trent’anni, l’Andos – Comitato di Udine è schierata a fianco delle donne, in particolare delle donne colpite dal “male”, un male che può prendere molte forme: non solo la malattia, ma anche un compagno, un fidanzato, un uomo violento. E per portare il suo contributo in questa battaglia culturale, l’associazione ha organizzato il convegno “Noi donne per la vita”, in programma sabato 16 marzo, a partire dalle 15, nel Salone del Popolo di Palazzo D’Aronco, con il patrocinio del Comune di Udine, dell’Unci-Udine e dell’Anc-sezione di Udine.

A introdurre l’incontro, sarà la presidente dell’Andos di Udine, Mariangela Fantin, cui seguiranno i saluti dell’assessore regionale alle finanze e al patrimonio Barbara Zilli, del presidente dell’Unci provinciale Carlo Del Vecchio e del presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri – sezione di Udine, maresciallo Livio Zucca. Nel merito del tema, entreranno poi gli interventi del capitano Ilaria Genoni, comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri di Udine; del commissario Mara Lessio, della Questura di Udine e della psicologa Costanza Stoico, presidente dell’associazione di criminologia forense e vittimologia del Fvg. Infine, prenderanno la parola Antonella e Paolo, i genitori di Nadia Orlando, la giovane donna di Dignano uccisa dal fidanzato nel luglio 2017, e Mariella Zanier, la madre di Lisa Puzzoli, uccisa davanti a casa dall’ex compagno nel dicembre 2012. A moderare l’incontro, sarà la consigliera comunale Claudia Basaldella.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!