Agea non liquida 250 aziende agricole: in attesa del perché

13 Luglio 2014

PORDENONE. Sono oltre duecentocinquanta le aziende agricole socie della Coldiretti di Pordenone, che non si sono viste liquidare le risorse relative al contributo di solidarietà (articolo 68) previsto per le imprese che hanno stipulato una assicurazione contro i danni causati dalle avversità atmosferiche. Il motivo è da ricondurre alla forma di pagamento previsto all’interno dei meccanismi che vedono Agea come soggetto erogatore. Tale pagamento doveva essere liquidato alle imprese entro il 30 giugno scorso. Con grande sorpresa, le aziende che erano in attesa di percepire i rimborsi, senza alcuna spiegazione, non sono state liquidate. Agea, organo pagatore, per il momento non ha chiarito il mancato pagamento.

La Coldiretti di Pordenone, si è già interessata e attraverso la Confederazione si è attivata nei confronti di Agea per risalire alle cause di questo intoppo, frutto di una burocrazia che ancora una volta penalizza le imprese. Anche Condifesa (Consorzio difesa colture agrarie Friuli Venezia Giulia) si sta occupando del problema, con l’auspicio di trovare prima possibile una soluzione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!