A Sagrado si parla di caccia di selezione e… si degusta

16 Febbraio 2019

SAGRADO. Si terrà a Sagrado, all’ex Fiocco d’oro, la Prima Settimana della Caccia dal 18 al 24 febbraio. A promuoverla è l’associazione Divertiamoci presieduta da Marino Ferfoglia il quale ha presentato l’iniziativa specificando che “è nostro desiderio favorire la cultura della caccia di selezione per amore della natura”. Tutte le sere all’ex Fiocco d’oro dal 18 al 24 ci saranno, pertanto, incontri e degustazioni di selvaggina a partire dalle 19. Roberto Candusso, appartenente alla riserva di caccia di Jamiano, ha reso noto, in particolare, che “uniremo la cultura della caccia al buon cibo con assaggi di salame di daino, carpaccio di cervo, medaglioni di muflone e molto altro”.

In particolare si parte lunedì 18 con un doppio appuntamento: Leonardo Formentini e Marco Codermaz presenteranno il libro “La caccia nella contea di Gorizia”, mentre Gianfranco Malisan parlerà sul tema “2.000 anni di carne e selvaggina”. Mercoledì 20 ci sarà l’intervento di Antonino Martini sul tema del “ruolo della caccia tra presente e futuro”. Giovedì 21 sarà la volta di Saimon Ferfolja, direttore della riserva di caccia di Doberdò del Lago e vicepresidente di Federcaccia, che parlerà su “Il ritorno dei grandi carnivori e la convivenza con l’attività antropica”. Chiuderà gli incontri Leonardo Formentini domenica 24 sul tema della caccia nella cucina del Friuli Venezia Giulia. Tutti gli incontri avranno inizio alle 19 e si concluderanno con degustazioni di sicuro richiamo.

Chi desiderasse può prenotare un posto telefonando o inviando un messaggio al numero 338-1021794.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!