Il Villaggio di Panzano e le altre esperienze europee

11 gennaio 2018

MONFALCONE. Prosegue alla Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone la mostra “Il villaggio di Panzano – Dal degrado alla rinascita – 1950/2017”, terza e ultima parte di un progetto che racconta l’evoluzione di uno dei più famosi villaggi operai, dalla sua formazione a oggi. Realizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monfalcone con il contributo della Regione, il progetto è curato da Edino Valcovich con la collaborazione di Francesca Gadaleta. La mostra, che è stata prorogata fino a sabato 3 febbraio visto l’interesse del pubblico, illustra i principali avvenimenti che, in particolare dagli anni Settanta a oggi, hanno consentito di passare da una condizione di sostanziale disattenzione sociale e urbanistica a un originale percorso di recupero e valorizzazione, e promuove il villaggio di Panzano quale bene culturale, storico e architettonico da salvaguardare.

Villaggio Leumann a Collegno

Fra gli eventi a corredo del progetto sulla storia di Panzano spicca “Una casa per tutti. I villaggi operai dal Nord Europa al Piemonte”, mostra realizzata dall’Associazione Kòres in collaborazione con il Consiglio Regionale del Piemonte e la Fondazione ECM di Settimo Torinese. Il percorso espositivo illustra la storia dei villaggi operai, grandiosi progetti utopistici promossi da imprenditori illuminati, che costituirono un significativo corollario all’espansione dell’industria tra gli ultimi decenni dell’Ottocento e i primi del Novecento. L’allestimento parte dai primi esempi del Nord Europa, si sofferma su alcuni significativi casi italiani (fra cui il Villaggio Leumann di Collegno, alle porte di Torino, realizzato dall’ing. Pietro Fenoglio in stile liberty), per giungere agli ultimi tentativi del dopoguerra.

All’inaugurazione della mostra farà seguito una tavola rotonda sul tema dei villaggi operai, con interventi di: Alba Zanini, curatrice della mostra; Franco Mancuso, coordinatore AIPAI (Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale) – Triveneto; Edino Valcovich, curatore del progetto “Il villaggio di Panzano 1907/1927/2017. Novant’anni di una storia”.

La mostra è allestita nella Galleria Comunale di piazza Cavour, 44 ed è visitabile fino al 3 febbraio con i seguenti orari: mercoledì e domenica 10 -13 / giovedì, venerdì, sabato 10 -13 e 15 -18. Ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!