Viaggio nell’Operetta chiude le serate a Villa Codelli

25 Agosto 2017

MOSSA. Ultimo appuntamento, domenica 27 agosto, con la 27.a edizione delle Serate Musicali a Villa Codelli, all’insegna di un genere musicale molto gradito al pubblico della manifestazione. Per il concerto di chiusura, infatti, è stato scelto un allestimento curato dall’Associazione Internazionale dell’Operetta – FVG, Amori e divertimenti d’operetta, di cui saranno protagonisti il tenore Andrea Binetti, il soprano Ilaria Zanetti e il pianista Corrado Gulin.

Ilaria Zanetti e Andrea Binetti

Molto ricco il programma, in cui figurano anche Là ci darem la mano dal “Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart e Se Dio vorrà dal “Rinaldo in campo” di Domenico Modugno. Gli interpreti proporranno Quando un cuore trova un cuore da “Il Paese del sorriso” di Franz Lehár, Duetto della mosca da “Orfeo all’inferno” di Jacques Offenbach, Mia bella fiorentina da “Boccaccio” di Franz von Suppé, Oh Cin-Ci-La da “Cin-Ci-La”, Mia piccina, graziosa musmè e Fox della luna da “Il Paese dei campanelli” di Virgilio Ranzato & Carlo Lombardo, Napoletana e Salomè, una rondine non fa primavera da “Scugnizza” ed Era de Maggio di Mario Pasquale Costa, L’amore sciocco da “La principessa della Csárdás” di Imre Kálmán, Entrata di Sigismondo e Una principessa mi ha invitato da “Al Cavallino Bianco” di Ralph Benatzky, Robert Gilbert & Robert Stolz, Oh!Oh! Antonio di Charles William Murphy & Dan Lipton, I Dreamt I Dwelt da “La Ragazza di Boemia” di Michael William Belfe ed È tanto bello in giro la sera andar da “Ballo al Savoy” di Pál Abrahám.

Andrea Binetti, riconosciuto fra gli interpreti più affermati del repertorio dell’operetta, formatosi nella Compagnia di Sandro Massimini, si è distinto all’Opéra di Parigi, all’Arena di Verona, alla Fenice di Venezia, al Festival Internazionale dell’Operetta di Trieste, oltre che in Giappone, Austria, Ungheria, Brasile. Egitto e Marocco. Ha partecipato a numerosi film e programmi televisivi. Nel 2002 gli è stato attribuito il premio Festival della Televisione.

Ilaria Zanetti, Primo Premio al concorso Rome Festival e al Concorso internazionale Seghizzi, specialista nel repertorio settecentesco, si è esibita in alcuni fra i più prestigiosi teatri italiani oltre che in importanti festival in Brasile, Francia e Irlanda. Artista molto versatile, ha interpretato i principali ruoli brillanti del repertorio d’operetta per prestigiose istituzioni musicali in Italia e all’estero con grande successo di critica e di pubblico. Ha inciso per Bongiovanni e Brilliant Classics.

Pianista di grande esperienza internazionale, Corrado Gulin ha al suo attivo una carriera pianistica in Italia e all’estero, nonché molte incisioni discografiche per importanti etichette. Ha ottenuto diversi riconoscimenti e premi in concorsi internazionali di composizione e collaborato con vari enti lirici. In occasione delle Celebrazioni Lisztiane, il Ministero della Cultura ungherese gli ha conferito la Medaglia Liszt.

Il concerto – a ingresso gratuito con offerta libera – avrà inizio alle 21.

La 27.a edizione delle Serate Musicali a Villa Codelli, dedicata come di consueto alla memoria del m° Alfredo Marcosig, è stata realizzata con la direzione artistica del m° Romolo Gessi dall’Azienda Codelli e dal Comune di Mossa con il sostegno della Regione. Hanno collaborato: Associazione musicale Aurora Ensemble, Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste, Fondazione Lilian Caraian, Associazione Internazionale dell’Operetta – FVG, Centro Culturale Sperimentale Lirico Sinfonico di Lignano Sabbiadoro, Circolo Culturale Jacques Maritain, Associazione Culturale Tavola Sferica, Verein Freunde des Ensembles Pro Musica Salzburg, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e Pecar Piano Center.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!