Viaggio nell’arte di Monet Un documentario a Cinemazero

25 Novembre 2018

PORDENONE. “Ogni colore che noi vediamo nasce dall’influenza del suo vicino”. Con questa frase Claude Monet, padre ed esponente di spicco della corrente Impressionista, usava descrivere la sua arte. Ed è proprio la Grande Arte ad essere protagonista a Cinemazero solo il 26, 27 e 28 novembre (lun. 26 e mer. 28 alle 21 – mar. 27 alle 18.45) con il film Le Ninfee di Monet – Un incantesimo di acqua e di luce diretto da Giovanni Trolio, che vanta la colonna sonora di Remo Anzovino.

Un viaggio per immagini tra i capolavori del genio dell’impressionismo, in cui l’attrice Elisa Lasowski (Game of Thrones, Versailles) ci accompagna tra le tappe significative della vita del pittore, sempre con lo scorrere delle acque vicino a lei: quelle salmastre di Étretat, tante volte ritratta nei suoi capolavori, e quelle della Senna, i cui meandri accompagnarono la vita del maestro. Fino ad arrivare all’ultima tappa del viaggio – e della vita di Monet – nella casa di Giverny, resa unica dal famoso giardino creato minuziosamente dall’artista e dal percorso acquatico popolato dalle ninfee.

Tra gli altri interventi preziosi che getteranno nuova luce sulla figura di Monet e del suo lavoro, anche quello della fotografa fiamminga Sanne De Wilde, dello scrittore Ross King e della giardiniera della Fondation Monet, Claire Hélène Marron. Attraverso tutte queste voci e suoni, scopriremo così come Claude Monet riemerga dalla depressione che lo ha portato ad abbandonare la pittura e decida di dedicarsi anima e corpo alla sua impresa più colossale: la Grand Décoration. Enormi pannelli raffiguranti il suo stagno di ninfee, talmente avvolgenti che lo sguardo dello spettatore si perde in un’atmosfera di serenità e pace.

Costo Biglietto: 10€ intero, 8€ ridotto. Per info e per acquistare il biglietto online: www.cinemazero.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!