Viaggio nel tempo con Leonardo (e Anà-Thema)

16 Luglio 2019

UDINE. Come molti suoi altri contemporanei, Leonardo fu per molti anni ossessionato dalla ricerca del “moto perpetuo”. Ma se questo è un dato di fatto, “sconfinando” verso ipotesi più fantasiose, alcuni studiosi hanno addirittura ipotizzato che il genio rinascimentale fosse entrato in contatto con degli alieni che lo avrebbero così ispirato o, nientemeno, trasportato nel tempo.

Sta di fatto che ora è Anà-Thema Teatro a catapultare, giovedì 18 e venerdì 19 luglio, Leonardo Da Vinci attraverso il tempo alla scoperta dei più grandi protagonisti del passato. Sta infatti per debuttare in anteprima nazionale, alle 21 a Casa Cavazzini a Udine, lo spettacolo itinerante “La macchina del tempo”, la nuova fatica, per la regia di Luca Ferri, della compagnia che ormai ha da tempo abituato il suo pubblico ad eventi allestiti in luoghi sempre insoliti.

Nel Museo d’arte moderna e contemporanea del capoluogo friulano, stanno per arrivare i più celebri personaggi della storia dell’uomo, interpretati dagli attori di Anà-Thema che, di volta in volta, si racconteranno al pubblico guidato proprio da Leonardo Da Vinci. Dopo aver inventato, all’ingresso, la sua macchina del tempo, infatti, il grande genio guiderà gli spettatori in un viaggio attraverso i secoli, incontrando l’uomo primitivo, Cleopatra, Colombo, Einstein, Elisabetta I e molti altri ancora. Suggestiva location per questa avventura estiva, che anticipa la stagione teatrale al Teatro di Osoppo, sarà Casa Cavazzini che apre, per due serate, i battenti ad altrettanti serate teatrali. Ogni personaggio ripeterà il proprio monologo tutte le volte che un gruppo di pubblico si troverà davanti alla sua postazione e regalerà la propria carta illustrata dal disegnatore “Massimilano Riva”.

Già in calendario, dopo quella di Udine, le altre tappe dello spettacolo che toccherà, la Grotta Gigante a Sgonico (Trieste) il 24 e 25 luglio, per proseguire poi il suo tour a Gorizia, Venzone, Cimolais, Commezzadura (Tn) e Lestans.

Dato il numero di posti limitato è consigliata la prenotazione al 3453146797.

Condividi questo articolo!