Variazioni in Duo a Sacile per i Concerti a Palazzo

26 Aprile 2018

Il duo Cecino-Castellaro

SACILE. Venerdì 27 aprile alle 20.45 a Palazzo Ragazzoni, Sacile, quarto appuntamento con “I Concerti a Palazzo 2018”, rassegna con giovani talenti emergenti a cura di Ensemble Serenissima, in collaborazione con importanti istituzioni musicali italiane ed estere, giunta alla dodicesima edizione. Primo protagonista un duo pianistico a 4 mani composto dalle giovanissime Vera Cecino e Matilde Castellaro, con musiche di Chaminade, Rodrigo, Moszkowski. A seguire il suggestivo Duo MiKros, formato dal percussionista Michele Montagne al vibrafono e dalla pianista Rossella Fracaros, in un viaggio fra le interessanti armonie e le particolari sonorità del Novecento (Mark Glentworth, Marcus Ström, Astor Piazzolla, Jan Freicher.

Vera Cecino e Matilde Castellaro hanno conquistato il Primo Premio Assoluto nei principali concorsi pianistici nazionali e internazionali italiani tra i quali: Città di San Donà di Piave e Giulio Rospigliosi, J.S. Bach di Sestri Levante. Nel corso degli anni si sono esibite in svariate rassegne concertistiche per giovani musicisti, ricordiamo tra le ultime i “Concerti della domenica” a Marostica e “Incontriamoci tra le Note” alla Biasin Concert Hall di Azzano Decimo.

Vera Cecino è nata nel 2004 e ha iniziato a suonare il pianoforte a 5 anni con la maestra Maddalena De Facci, vincendo, dopo appena cinque mesi di studio, il primo premio al concorso musicale “Un Po di Note “ di Occhiobello. Di recente ha debuttato come solista con l’orchestra suonando il concerto in Re Maggiore Hob. XVIII:11 di Haydn. Matilde Castellaro è nata nel 2003 e ha iniziato lo studio del pianoforte a 4 anni pure con la maestra Maddalena De Facci. Nel 2016 è stata selezionata tra centinaia di giovani pianisti di tutto il mondo per partecipare all’Allianz Junior Camp, dove ha potuto frequentare una Masterclass con Lang Lang a Varsavia. Tra i premi vinti il Primo Premio assoluto al concorso “Diapason d’oro” di Pordenone e all”Arturo Toscanini” di Brescia. Nel 2015 ha debuttato con l’orchestra del Concentus Musicus Patavinus di Padova suonando il Rondò K 382 di Mozart.

Il Duo Mikros

Michele Montagner, diplomato al Conservatorio “Tartini” di Trieste, ha studiato anche con Marcus Strom all’Università di Oulu (Fin). Svolge attività concertistica con diverse formazioni orchestrali e d’insieme quali l’orchestra del Teatro Lirico Verdi di Trieste, la Nuova orchestra da Camera Busoni, I Solisti Veneti, il Gruppo Percussioni Trieste e la Oulu Symphony Orchestra in Finlandia.

Rossella Fracaros è pianista collaboratrice dal vasto e variegato repertorio (anche a contratto al Conservatorio di Trieste) e annovera tra le sue collaborazioni “Rossini in Wildbad – Belcanto Opera Festival 2014 e La Serva Padrona di Pergolesi al Teatro Plinio Clabassi di Sedegliano. Nel 2017 collabora all’album “Winter Tales” del triestino Giorgio Coslovich, eseguendo in prima assoluta e registrando il brano “Joyce Choice” con il flautista britannico John Hackett. Collabora stabilmente con titolate compagini corali. Insieme al percussionista Michele Montagner forma il duo “MiKros” (vibrafono-pianoforte), con il quale approfondisce il repertorio, classico e soprattutto contemporaneo, dedicato a questo insolito organico.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!