Un prete ruvido a Zoppola

15 Febbraio 2018

ZOPPOLA. Andrea Appi e Ramiro Besa – in arte I Papu – saranno ospiti dell’Auditorium Comunale di Zoppola per il cartellone teatrale promosso da ERT e Comune. Venerdì 16 febbraio alle 20.45 andrà in scena Un prete ruvido, la più recente produzione del due pordenonese. Lo spettacolo ha per protagonista ed è dedicato alla memoria di Monsignor Giuseppe Lozer, parroco a Torre di Pordenone dall’inizio del Novecento.

Prete ruvido, combattivo e contrastato, impegnato in innumerevoli attività in campo sociale, a 40 anni dalla scomparsa lascia un segno ancora presente nel ricordo di chi l’ha conosciuto. Don Giuseppe Lozer è stato un talento di intelligenza, partecipazione sociale e carità cristiana in balìa di un carattere sanguigno, difficilmente controllabile e sempre pronto allo scontro non solo verbale in una Pordenone che stava passando dalla civiltà rurale ottocentesca a quella industriale del Novecento. Un prete ruvido è uno spettacolo che, in modo non convenzionale, vuole ripercorrere la vita di un protagonista del nostro territorio senza timori reverenziali né prevenzioni, senza condanne, né santificazioni.

Maggiori informazioni e prenotazioni chiamando la Biblioteca Comunale di Zoppola (0434 979947) e al sito www.ertfvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!