Un pianoforte, quattro mani e la fantasia dei bambini

18 Agosto 2017

MOSSA. Ti racconto una storia: questo il titolo del secondo appuntamento con le Serate Musicali a Villa Codelli (Mossa) di sabato 19 agosto. A raccontarla saranno Alessandra Sagelli e Cristina Santin che proporranno esecuzioni di brani per pianoforte a quattro mani: Sei Piccoli pezzi di Ottorino Respighi (1879-1936), Dolly Suite op. 56 di Gabriel Fauré (1845-1924), Petite Suite di Claude Debussy (1862-1918) e Six Pièces enfantines op. 34 di Anton Arensky (1861-1906).

I brani scelti dalle pianiste, premiate in numerosi concorsi nazionali ed internazionali oltre che presenti nella programmazione di prestigiose istituzioni musicali, appartengono al periodo tardo romantico e moderno e sono ispirati alla genuina spontaneità del mondo infantile, fatto di sogni, gesti semplici e sottili emozioni. L’esecuzione a quattro mani riesce a instaurare con grazia e semplicità il colloquio con il pubblico, fra cui si attendono anche i bambini, ai quali, soprattutto, le interpreti destineranno le illustrazioni dei brani, per meglio coinvolgerli in questo affascinante viaggio musicale.

La Serata è stata organizzata in collaborazione con il Centro Culturale Sperimentale Lirico Sinfonico di Lignano Sabbiadoro. Il concerto – a ingresso gratuito con offerta libera – inizierà 21.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!