Tutti i premiati di ShorTS

7 Luglio 2018

Sharon Caroccia

TRIESTE. Si è conclusa stasera, sabato 7 luglio, con la cerimonia di premiazione in piazza Verdi, la 19ma edizione di ShorTS International Film Festival. La manifestazione triestina ha annunciato i vincitori 2018 delle diverse sezioni competitive, confermando il proprio impegno nella ricerca di nuovi panorami cinematografici. “Anche in questa edizione il pubblico triestino ha dimostrato profondo affetto nei confronti del festival, confermato da una larga partecipazione alle proiezioni serali e agli eventi collaterali” – ha commentato la direttrice Chiara Valenti Omero -. “Questo è stato un anno di crescita per ShorTS, anche grazie all’introduzione della Realtà Virtuale, all’ampliamento della sezione dedicata a bambini e ragazzi, e alla presenza di alcuni dei grandi protagonisti del panorama cinematografico e non solo. Continueremo, anche nelle prossime edizioni, a innovarci e ad ampliare la nostra offerta esplorando nuove realtà e mettendoci alla prova con nuove sfide”.

Ecco l’elenco dei vincitori.

Matteo Rovere

SEZIONE MAREMETRAGGIO
Premio EstEnergy – Hera Comm del valore di 5.000 euro al miglior cortometraggio (votato dalla giuria composta da Virna Gioiellieri, Emanuele Nespeca, Chiara Nicoletti e Veronica Pivetti) viene assegnato a Matria di Alvaro Gago (Spagna, 2017).
Premio Studio Universal al miglior cortometraggio italiano: A Christmas Carol di Luca Vecchi (Italia, 2017).
Premio Premiere Film miglior cortometraggio non distribuito a 9 pasos di Marisa Crespo Abril, Moisés Romera Pérez (Spagna, 2017).
Premio Oltre il Muro miglior cortometraggio italiano votato dai detenuti della Casa Circondariale di Trieste a Je ne veux pas mourir di Massimo Loi, Gianluca Mangiasciutti (Italia, 2017).
Menzione speciale della Giuria di Oltre Il Muro a Il legionario di Hleb Papou (Italia, 2017).
Premio Trieste Caffè miglior cortometraggio votato dal pubblico a Fantasia di Teemu Nikki (Finlandia, 2016).
Premio AMC miglior montaggio italiano a Twinky Doo’s Magic World di Alessandro Izzo (Italia, 2017).

Giovanni Totaro

SEZIONE NUOVE IMPRONTE
Premio Crédit Agricole FriulAdria miglior lungometraggio votato dalla giuria (composta da Marco Alessi, Daniele Orazi, Elena Radonicich, Sydney Sibilia e Giovanna Taviani) a Happy Winter di Giovanni Totaro (Italia, 2017).
Premio Il Piccolo miglior lungometraggio votato dal pubblico a Happy Winter di Giovanni Totaro (Italia, 2017).
Premio AGICI miglior produzione a Happy Winter di Giovanni Totaro (Italia, 2017).
Premio SNCCI miglior lungometraggio votato dalla giuria del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (Luigi Abiusi, Massimo Causo e Adriano De Grandis) a La terra dell’abbastanza di Damiano e Fabio D’Innocenzo (Italia, 2018).
Premio ANAC miglior sceneggiatura a La terra dell’abbastanza di Damiano e Fabio D’Innocenzo (Italia, 2018).

SEZIONE SHORTS VIRTUAL REALITY
Premio EstEnergy – Hera Comm miglior cortometraggio VR votato dalla giuria (Emilio Cozzi, Txema Muñoz e Omar Rashid) a Remember di George Kacevski (Australia, 2016).
Premio Rai Cinema Channel miglior cortometraggio VR viene assegnato ex aequo a The Dream Collector di Mi Li (Cina, 2017) e a Lifeline di Victor Michelot (Francia, 2017).

Fabio e Damiano D’Innocenzo

SEZIONE SHORTER KIDS‘N’TEENS
Premio Shorter Kids miglior cortometraggio a Dumbheads di Matic Perčič (Slovenia, 2018).
Premio Shorter Teens miglior cortometraggio a Change your planet di Julia Bobkova (Russia, 2017).
Premio Shorter Kids (giuria tecnica) a Dumbheads di Matic Perčič (Slovenia, 2018).
Premio Shorter Teens (giuria tecnica) a Running Lights di Gediminas Siaulys (Lituania, 2017).

PREMIO CINEMA DEL PRESENTE a Matteo Rovere.
PREMIO PROSPETTIVA a Sharon Caroccia.
PREMIO ALLA FICTION “LA PORTA ROSSA”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!