Syria apre la “valigia rossa” di Gabriella Ferri e canta

8 novembre 2018

Syria (foto Roberto Bertolle)

CORMONS. Sarà un’occasione unica il concerto-spettacolo per Gabriella Ferri ‘Perché non canti più…’, con protagonista Syria, in esclusiva regionale al Teatro Comunale di Cormons, sabato 10 novembre, alle 21. Da un’idea di Pino Strabioli e Cecilia Syria Cipressi, con la supervisione di Seva, figlio di Gabriella Ferri e la direzione musicale di Davide Ferrario e Massimo Germini, questa produzione, firmata da Mauro Diazzi, calerà il pubblico nella poetica e romanissima atmosfera di una delle più grandi interpreti della canzone italiana.

«Da una valigia rossa – spiega Pino Strabioli – è nato un libro-album dove ho raccolto scritti, disegni, appunti, scarabocchi, lettere e pensieri di Gabriella. Quella valigia mi è stata data da suo marito e da suo figlio. In quella valigia ho rovistato per intere notti e interi giorni, accatastati, sparsi, mischiati c’erano e ci sono ancora fogli di carta colorati e in bianco e nero. Ho incontrato Syria in un ristorante di Trastevere e mi ha dichiarato la sua passione per Gabriella. Abbiamo pensato di provare ad aprirla insieme quella valigia per farla diventare suono e voce. Stiamo sparpagliando le note e le canzoni che Gabriella amava di più e le stiamo mischiando ai suoi pensieri. Sarà un cantare recitando o un recitar cantando. Un concerto, un racconto. In molti me l’hanno chiesta in prestito quella valigia rossa, l’ho sempre tenuta stretta. Syria ha nella voce e nel cuore quei pezzetti di Roma che sapranno dove portarla, dove aprirla, dove lasciarla cantare e raccontare. Buon viaggio».

La prevendita sarà aperta al teatro Comunale id Cormons venerdì dalle 17 alle 19 e un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!