Street art per il basket

20 Maggio 2016

TOLMEZZO. Homepage Festival questa mattina ha iniziato ufficialmente a Tolmezzo la prima tappa del Road Show 2016, un tour itinerante che toccherà tutta la Regione Friuli Venezia Giulia. L’artista Obino ha innanzitutto riqualificato il campo da basket adiacente alla palestra dell’Istituto Ipsia A. Candoni, con un’opera di street-art. Assieme a lui, per una vera e propria ricreazione 2.0, si sono aggiunti la scuola Dna Danza e b-boy Koala, che con le loro performance acrobatiche e musicali hanno coinvolto attivamente gli studenti tolmezzini.

obino al lavoro homepagefestivalLe attività dedicate ai giovani continueranno anche domani. Alle 11 ci sarà un percorso di inizializzazione allo skateboarding, gestito in collaborazione con l’associazione Party Zone. Alle 14.30 assieme a Tolmezzo Basket sarà organizzato un torneo di pallacanestro, e poi sarà premiato il vincitore di “Carnia Fan”, il video concorso rivolto ai ragazzi dai 14 ai 20 anni invitati a raccontare la loro terra attraverso uno smartphone. “Carnia Fan” è stata ideata dalla Cooperativa Sociale Itaca di Tolmezzo e dal Servizio Sociale dei Comuni della Carnia – A.A.S. n. 3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli”.

La sera, Homepage Festival riunirà tutti i protagonisti di queste due giornate, riportando sul palco dello Skate Park una delle band più importanti del panorama musicale friulano: i Carry-All, gruppo ska-punk, originario di Tolmezzo e con due album alle spalle. Prima di loro si alterneranno altre band locali: gli Invivo, i Devils and Subways e il trio Banelli Brunetti, Forgiarini. La serata musicale è a ingresso gratuito e inizierà alle 20.

Condividi questo articolo!