Spilimbergo: la biblioteca riceve in dono le storie di Tex

3 Maggio 2018

SPILIMBERGO. Quest’anno uno tra i più importanti personaggi del fumetto italiano spegnerà le fatidiche 70 candeline sulla torta: stiamo parlando di TEX WILLER, nato nel 1948 dalla mente di Gianluigi Bonelli e dalla mano di Aurelio Galeppini. TEX (per gli amici) è un personaggio western che ha appassionato in modo trasversale lettori di diverse generazioni, restando fedele ai valori della lealtà e del coraggio. Le storie a fumetti lo hanno visto calarsi, con la medesima capacità e destrezza, nei panni di ranger senza paura, capo indiano, antischiavista, antirazzista ma soprattutto di eroe, che ha permesso ai lettori di vivere straordinarie avventure nella leggendaria America dei pistoleri e degli indiani.

Grazie alla generosità dell’architetto spilimberghese Giorgio Caregnato, la Biblioteca Civica di Spilimbergo ha potuto arricchire la propria collezione di fumetti di questo personaggio. La donazione sarà presentata il 5 maggio, in Biblioteca alle 10.30 e sarà presente il disegnatore Lucio Filippucci, grande maestro di casa Sergio Bonelli Editore, che dialogherà di fumetto e narrazione disegnata insieme a Vincenzo Bottecchia (vice presidente dell’Associazione Màcheri).

A complemento di questo incontro sarà allestita una mostra attraverso la quale l’Associazione Màcheri ha voluto omaggiare TEX, esponendo le opere di Lucio Filippucci. La mostra sarà visitabile fino a venerdì 1 giugno durante gli orari di apertura della biblioteca (Lun 15.00-19.00 / Sab 9.30-12.00 / Mart, Gio, Ven 9.30-12.00/15.00-19.00).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!