Spettacoli a cielo aperto: parte Muja Buskers Festival

25 Agosto 2017

MUGGIA. Siete pronti a lasciarvi trasportare nel mondo della fantasia, dove reale e irreale si confondono davanti agli occhi, con il rischio, indubbiamente piacevole, di ritornare un po’ bambini? Da domani, sabato 26 agosto, e poi domenica 27, il centro storico di Muggia si trasformerà in un mondo parallelo in cui domina l’immaginazione, un grande palcoscenico all’aria aperta per i circa 20 appuntamenti della prima edizione del Muja Buskers Festival. Per un intero week-end funamboli, giocolieri, clown, acrobati e musicisti animeranno con i loro spettacoli, in cui è la fantasia a fare da padrona, calli, vie e piazze della cittadina rivierasca a partire dalle 18 e fino a mezzanotte.

El Nino del Retrete

Quattro le postazioni individuate per gli spettacoli all’interno del centro storico di Muggia, dove sarà creato un apposito percorso pedonale per guidare gli spettatori da una performance all’altra: Piazza Marconi, Largo Nazario Sauro, Piazza Caliterna e piazzetta Cul de Nave. Qui gli artisti si alterneranno per offrire al pubblico impressionanti performance acrobatiche aeree, prodigi di giocoleria, show di marionette e circo contemporaneo, ardite prove di equilibrismo e tante risate per grandi e piccoli. Ogni artista trasporterà gli spettatori nel proprio personalissimo mondo immaginario, fatto di strambi personaggi, da El Bechin, marionettista di scheletri con il suo “Horror Puppet Show” all’acrobata aerea Maldimar, con il suo baule gigante che nasconde un universo di nodi e corde, fino al funambolo e giocoliere Giulio Lanzafame, artista di circo polivalente ed eccentrico. E ancora il trio di giovani artisti Cieocifà, con la loro passione per le giocolerie, e l’umorismo e le acrobazie dell’argentino El Niño del Retrete, che con il suo “Cartoon Toylette” ha conquistato il pubblico di mezzo mondo e premi in importanti festival internazionali.

Cieocifà

A spezzare il ghiaccio e trasportare subito la cittadina al di fuori dello spazio-tempo sarà, a partire dalle 18, la banda Berimbau, che con le sue percussioni afro-brasiliane seminerà energia ovunque, in una parata che partirà da Bagno san Rocco per giungere fino al cuore della cittadina. Nel frattempo, alle 19.30, inizieranno gli spettacoli nelle diverse sedi della manifestazione sparse per il centro storico. Alcuni spettacoli saranno proposti in contemporanea: per aiutare il pubblico a districarsi nell’offerta di spettacoli e a scegliere le performance di maggiore interesse a partire dalle 11 di sabato 26 e per tutta la durata della manifestazione sarà attivo un info point dedicato in Piazza Repubblica, cui si aggiungerà dalle 16.30 del pomeriggio un altro punto informativo con chiosco ARCI in Piazza Caliterna. A chiudere la serata sarà nuovamente la musica, stavolta affidata al gruppo The Authentics, che dalle 22 a mezzanotte animerà il centro storico con i propri ritmi in levare, che spaziano dal reggae allo ska, con un pizzico di rock steady e blues. E domenica 27, si replicherà con la stessa formula, a partire dalle 18. Per maggiori informazioni e per il programma completo della manifestazione www.mujabusker.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!