Sette fisarmonicisti ricordano Fabio Rossato: un concerto

15 Marzo 2019

Fabio Rossato

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. A pochi mesi dalla scomparsa di uno dei fisarmonicisti italiani più apprezzati degli ultimi decenni, sabato 16 marzo alle 20.45 nell’Auditorium Concordia di San Vito al Tagliamento, eccezionalmente riuniti per la prima volta 7 fisarmonicisti di grande levatura daranno vita al “Concerto per Fabio”, evento a ingresso libero patrocinato dalla Regione, con il sostegno di Biasin Strumenti Musicali, Zhare Accordion Orchestra, Nam -Nuova Azzano Musica e Galleria De Martin. Loro sono Sebastiano Zorza, Peter Soave, Gianni Fassetta, Nicola Milan, Igor Zobin, Tiziano Chiapelli e Massimo Pividori.

Lui era Fabio Rossato, 48 anni di Monselice, un virtuoso dal talento innato e dalla grande carica umana, apprezzato e noto in tutto il mondo come musicista e compositore, distinguendosi come una delle figure più originali ed eclettiche del fisarmonicismo internazionale. A soli 12 anni si era aggiudicato il primo premio assoluto al Gran Premio Internazionale Città di Stradella. Un anno più tardi vinse il Grand Prix International de Wittelsheim. La sua biografia ricorda la lunga serie di riconoscimenti: quarto al Trofeo Mondiale C.M.A. di Lisbona nel 1985, secondo al Trofeo Mondiale C.M.A. del 1986 svoltosi ad Arenzano, primo nel 1988 al Concorso Mondiale C.M.A. di Parigi e nel 1991 al Concorso Mondiale C.M.A. di Stoccarda. Era docente di fisarmonica al Conservatorio Bonporti di Trento, nella sede di Riva del Garda. Soprannominato “mani da illusionista”, Rossato aveva costruito una carriera a cinque stelle, costellata di premi e Astor Piazzola gli dedicò tre preludi. Spaziava dal genere classico, al jazz, al pop in forme uniche e irripetibili.

In omaggio alla sua versatilità, anche il programma spazierà tra i generi, con una vena passionale e malinconica. Tra i brani in programma Dijeca (Gianni Fassetta), Mosaico Espanol (Felice Fugazza), Encontros e despedidas (Milton Nascimento), Noites sergipanas (Dominguinhos).

Condividi questo articolo!