Serata Schubert con due artisti emergenti al Verdi

20 Gennaio 2018

TRIESTE. Si apre nel segno di Franz Schubert, con un concerto affidato ai celebrati interpreti di “Schubert for two” – la violinista Suyoen Kim e il pianista Dong-Hyek Lim, autori del disco pubblicato con successo da Deutsche Grammophon – la Stagione Cameristica 2018 dell’Associazione Chamber Music Trieste, che propone 15 grandi concerti al Teatro Verdi di Trieste – Sala Ridotto Victor De Sabata, dal 22 gennaio al 10 dicembre, intorno al tema “Emozione e razionalità”.

Lunedì 22 gennaio, alle 20.30 il sipario si alzerà dunque sul concerto del Duo internazionale Suyoen Kim – Dong-Hyek Lim per Un ritratto, un dialogo finissimo: le musiche di Schubert saranno il filo rosso del concerto, affidato a due artisti pluripremiati e in grande ascesa. Primo premio al Concorso Internazionale di violino “Leopold Mozart” di Augsburg e Primo premio al Concorso Internazionale “Joseph Joachim” di Hannover per la violinista Suyoen Kim; affermazione nel Concorso Chopin per giovani pianisti a Mosca, al Concorso Pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni” nel 2000 e al Concorso Internazionale di pianoforte di Hamamatsu (Giappone) per il pianista Dong-Hyek Lim.

In programma a Trieste la Sonata “Gran Duo” in la maggiore op.162 di Schubert, con il suo Rondò in si minore op.70 e la Fantasia in do maggiore op.159.

Abbonamenti e biglietti sono in prevendita da Ticket Point TS, tel. 040 3498276, info www.acmtrioditrieste.it.

Diretta dalla musicologa Fedra Florit, la Stagione 2018 di Chamber Music è realizzata in collaborazione con il Comune di Trieste – Assessorato alla Cultura e con la Regione. Partner per la concertistica sono Banca Mediolanum, ITAS Assicurazioni, Suono Vivo – Padova e Zoogami, mediapartner Il Piccolo e la Rai che riprenderà i concerti in cartellone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!