Serata a S. Giorgio di Nogaro in ricordo di Pierluigi Visintin

15 maggio 2018

Pierluigi Visintin

SAN GIORGIO DI NOGARO. Dopo l’intitolazione avvenuta lo scorso mese della sala multimediale al primo piano dell’edificio Liberty di Villa Dora a Pierluigi Visintin, il Comune di San Giorgio di Nogaro ha predisposto una nuova iniziativa per ricordare, a dieci anni dalla scomparsa, “Il Picchio”, storico e scrittore di numerosi saggi, oltre che traduttore in lingua friulana di classici greci e latini, da Apuleio, Orazio, Esiodo, Esopo, Omero, sino ad arrivare a Dante.

All’interno della Settimana della Culture Friulana, infatti, è in programma una conferenza che si terrà il 17 maggio alle 21, nella Biblioteca d’Autore “Luciano Morandini”, anch’essa inaugurata di recente e dedicata a un altro autore sangiorgino, presso la Casa della Poesia, accanto alla biblioteca comunale di Villa Dora. L’incontro intende mettere in luce l’aspetto poliedrico dell’opera di Visintin e la sua raffinata capacità nel tradurre in friulano. Nel suo intervento “Esperto di trame”, Mario Turello tratterà l’aspetto letterario di Pierluigi Visintin, mentre Alessandra Kersevan presenterà il profilo bibliografico dell’autore. Sandro Carrozzo, invece, toccherà l’aspetto della traduzione, portando come esempio l’Odissea di Omero e l’Inferno di Dante. Per l’occasione, l’attore Omero Antonutti leggerà alcuni brani tratti dal Socrate di Visintin, mentre i musicisti Gaja Pellizzari e Alessandro Del Gobbo interpreteranno il brano “File d’uomini sul Cormor”, con parole di Mario Cerroni e musica di Piero Pezzè.

Condividi questo articolo!