A Sacile riparte Scenario con un reading su Syria Poletti

20 Gennaio 2018

SACILE. Comincerà con il consueto appuntamento di presentazione della stagione a Palazzo Ragazzoni il cartellone di “Scenario”, la rassegna che il Piccolo Teatro è pronto a riaprire a Sacile dal 21 gennaio alle 17, grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale e della Fondazione Friuli, il concorso di altri sodalizi culturali del territorio e il contributo della Banca di Cividale. Fino al 24 febbraio, cinque commedie al Teatro Ruffo, tutti i sabati dal 27 gennaio, tre appuntamenti di “cineclub”, oltre a lezioni ed incontri in collaborazione con l’UTE di Sacile e Altolivenza, saranno guidati da atmosfere ed autori dell’Europa fin-de siècle, ovvero dagli splendori della Belle Époque agli anni della Grande Guerra, che di quel mondo segnò la tragica fine.

E proprio la Grande Guerra, o meglio il ricordo di quegli eventi attraverso i sopravvissuti e la memoria della città resa unica dalle verdi, sinuose acque del fiume Livenza, ritratta nelle immagini del primo dopoguerra, saranno ripercorsi grazie alle pagine della scrittrice Syria Poletti, nei racconti del volume “La linea del fuoco”. Questi sono infatti i testi scelti per il reading che gli attori del Piccolo Teatro dedicheranno domenica 21 gennaio a Palazzo Ragazzoni all’autrice che, dopo la giovinezza trascorsa a Sacile con la nonna, emigrò per ricongiungersi al resto della famiglia in Argentina, dove raggiunse la fama pubblicando romanzi, saggi e libri per ragazzi. L’evento segnerà anche l’apertura della campagna abbonamenti, che proseguirà poi al teatro Ruffo il 25 e 26 gennaio (in orario 18-20).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!